24 Aprile 2019

Carburante, si va oltre i 2 al litro. Codacons: ponti di primavera sempre più salati

Italiani pronti a partire per i ponti di primavera, attenzione ai prezzi della benzina alla pompa. In questi giorni infatti prosegue la corsa dei carburanti, con le compagnie petrolifere che nelle ultime ore hanno ritoccato al rialzo i listini di benzina e gasolio. Il prezzo della verde in modalità servito ha raggiunto la media di 1,750 euro/litro, mentre il diesel costa mediamente 1,643 euro/litro. In autostrada addirittura il prezzo della benzina ha sfondato in alcuni casi la soglia dei 2 euro al litro, determinando una stangata a carico di milioni di italiani che si sposteranno in auto per i prossimi ponti. Un pieno di gasolio costa oggi circa 5,5 euro in più rispetto ad aprile 2018 (+4 euro la benzina) e il rincaro alla pompa raggiunge quota +7% su base annua. ” Aumenti che rendono sempre più salati i ponti degli italiani del 25 aprile e dell’ 1 maggio, e che rischiano di determinare speculazioni legate alle vacanze delle famiglie e al maggiore consumo di carburante nelle prossime ore”, commenta il Codacons. I rincari sembrerebbero scaturire dai tumulti della questione Usa/Iran sui mercati petroliferi internazionali che si riflette sul costo del carburante per i consumatori finali. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, questa mattina Eni ha aumentato di un centesimo al litro i prezzi consigliati di benzina e gasolio. Stessa mossa per IP . Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’ Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti: benzina self service a 1,618 euro/litro (compagnie 1,625, pompe bianche 1,596), diesel a 1,508 euro/litro (compagnie 1,515, pompe bianche 1,484). Benzina servito a 1,739 euro/litro (compagnie 1,778, pompe bianche 1,641), diesel a 1,636 euro/litro (compagnie 1,677, pompe bianche 1,529). Gpl self service a 0,615 euro/litro, servito a 0,644 euro/litro (compagnie 0,652, pompe bianche 0,630), metano self service 0,996 euro/kg, servito a 0,999 euro/kg (compagnie 1,013, pompe bianche 0,986), Gnl 0,952 euro/kg (compagnie 0,972 euro/kg, pompe bianche 0,940 euro/kg). Per quanto riguarda i prezzi del Gnl (gas naturale liquefatto) per i maggiori marchi: Eni 0,979 euro/kg, IP 0,956 euro/kg, per Q8 di 0,982 euro/kg. Queste le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di ieri: benzina a 477 euro per mille litri (+11), diesel a 491 euro per mille litri (+8, valori arrotondati).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox