28 Maggio 2021

CARABINIERE SPARA A CANE, CODACONS: SERVE PATENTINO OBBLIGATORIO PER CANI POTENZIALMENTE PERICOLOSI

     

    OGNI ANNO IN ITALIA 70MILA AGGRESSIONI DI CANI A DANNO DELL’UOMO

    Istituire subito un patentino per chi possiede cani particolarmente potenti e potenzialmente pericolosi. Lo chiede il Codacons, dopo il grave caso di Milano dove un carabiniere ha sparato ad un pitbull che gli era stato aizzato contro e che gli ha azzannato braccia e gambe.
    Si tratta dell’ennesimo incidente registrato in Italia che vede coinvolto un pitbull, razza di cane particolarmente pericolosa in termini di potenza e aggressività che, come dimostra il caso di Milano, non può essere gestita da chiunque – spiega il Codacons – Indipendentemente dall’ educazione che si dà al proprio animale, è universalmente riconosciuto che esistono razze che per le loro caratteristiche (potenza, robustezza, dentatura) possono provocare ferite letali in caso di morsicatura. Per tale motivo chiediamo da anni un patentino obbligatorio per chi possiede cani particolarmente potenti e potenzialmente pericolosi, perché alcune razze possono essere gestite solo da chi ha requisiti specifici e dopo una apposita formazione.
    Ricordiamo che in Italia si registrano ogni anno 70mila casi di aggressioni all’uomo da parte di cani, e sono in forte crescita le aggressioni che hanno conseguenze fatali per gli esseri umani – conclude il Codacons.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox