6 Giugno 2007

Cara spiaggia, ma quanto mi costi?

TURISMONOSTRA INCHIESTA SUI PREZZI NEGLI STABILIMENTI DI SANREMO E UN`INDAGINE NAZIONALE
Cara spiaggia, ma quanto mi costi?

SANREMO Tre settimane fa il Codacons ha fotografato il caro-spesa a cui andranno incontro gli italiani che sceglieranno il mare nostrano come meta. Secondo “telefono rosso“, gli aumenti per il noleggio di ombrellone e lettini ci sono stati, ma contenuti, e se per una giornata al mare si andranno a spendere anche 15 euro in più la causa è anche “dell`aumento dei prezzi di gelati, bibite, panini, ecc, venduti sulle spiagge, e degli incrementi registrati dai carburanti“. Dal 2001 ad oggi, secondo la tabella del Codacons, le tariffe sono praticamente raddoppiate: ad esempio, se per un lettino, uno sdraio e un ombrellone nel 2001 si spendevano tra le 16 e le 18 mila lire, oggi ci vogliono tra i 16 e i 20 euro (con un + 5,7% rispetto al 2006). Ieri è invece stato comunicato il risultato di un`indagine dell`agenzia Trademark Italia che evidenzia come i prezzi sulle spiagge dell`Adriatico siano più abbordabili di quelli sul Tirreno. Secondo questo studio a Lignano Sabbiadoro, per esempio, affittare ombrellone e due lettini costa 13,30 al giorno, 77,70 per una settimana; a Sanremo, invece si sborsano 19,50 per un giorno e 136,50 per sette. Abbiamo chiesto in alcuni stabilimenti cittadini quali tariffe applicano per il noleggio di due lettini e ombrellone, con o senza cabina, per un giorno, una settima e un mese. Ed effettivamente i risultati sono, grosso modo, in linea con quelli indicati dall`agenzia. Ecco qualche numero, premettendo che quasi nessuno dice di avere aumentato i prezzi: nelle spiagge comunali attrezzate al giorno si spendono 16 euro, in linea con quanto indicato dalle associazioni dei consumatori. Qui non si possono fare abbonamenti settimanali o mensili. Alla portata di molti sono anche i Bagni Fiore dove si pagano 16 euro, una settimana costa 94 e tutto il mese 300 (tariffe a partire dal 15 giugno). Lo stesso dicasi per il Kontiky Playa, dove per due lettini e l`ombrellone si spende 15,50, cifra che raddoppia se si vuole la cabina in muratura (16 euro) o in legno (12,70). Per un mese intero si può arrivare a spendere 541 euro. A La Brezza, ci vogliono 18,85 al giorno, 115 per una settimana e 393 per l`intero mese. Buoni anche i prezzi della Baia Greca: 14,50 al giorno (in alta stagione non ci sono sconti per noleggi settimanali o mensili). Una giornata alla Bussola costa 20,70 (la cabina 23), una settimana 124 (più un`eventuale 137) e il mese 450 o 510. Ai Bagni Tony si sborsano 19 euro per un giorno (cabina 14,50) e 133 per una settimana, quindi leggermente sotto la quota Trademark, che viene invece superata dagli ultimi due stabilimenti che abbiamo preso in considerazione, Imperattrice e Morgana. Per l`Imperatrice si sborsano 22 al giorno (la cabina con doccia costa 12-15) e se si fa il mese intero si ha uno sconto del 10%. Al Morgana si spendono 25 euro al giorno senza cabina (34 con), per una settimana ci vogliono 150 (210 con) e per un mese 630 (850 con). Chi sceglie la Liguria, e Sanremo nella fattispecie, non ha sorprese, i prezzi, benché cari, sono pure noti e se così tanta gente continua ad affollare la sua costa (moltissimi gli habitué e i bagni con alto numero di prenotazioni), evidentemente vi riconosce un valore aggiunto e si decide di spendere anche qualcosa in più. Intanto, in attesa dell`arrivo in massa dei turisti, il Comune fa cadere il primo divieto di balneazione che era stato deciso lo scorso 9 maggio. Da oggi si può nuovamente fare il bagno tra Foce Rio Bernerdo e i Bagni Serenella.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox