29 Agosto 2023

CAPRA UCCISA AD ANAGNI, ASSOFIDO PRESENTA ESPOSTO IN PROCURA

 

Assofido-Codacons ha presentato oggi un esposto alla Procura della Repubblica di Frosinone in merito al caso della capra uccisa ad Anagni da alcuni ragazzi nel corso di una festa.
Sembrerebbe che nel corso di una festa presso un agriturismo di Anagni alcuni ragazzi avrebbero preso ripetutamente a calci in testa una capretta che si trovava all’interno dell’agriturismo fino ad ucciderla – spiega l’associazione – Nel filmato diffuso sui social si vedrebbe anche un giovane mentre trasporta l’animale su una carriola per poi lanciarlo dalla finestra. Al brutale gesto si affiancano atteggiamenti ancor più riprovevoli di coloro che filmavano l’accaduto senza intervenire o fermare il barbaro e codardo gesto.
“La scrivente Associazione ritiene che non ci siano scuse dinanzi alla becera azione compiuta dai giovani in quanto trattasi di una pratica abietta e vile che nessuna motivazione reale può giustificare – si legge nell’esposto – Nella vicenda in esame parrebbero potersi ravvisare profili di rilevanza penale, tali da richiedere il sollecito intervento dell’Autorità adita. Nella specie, le condotte suesposte, per come rappresentate, parrebbero potersi sussumere nella fattispecie delittuosa prevista e punita dall’articolo 544 ter del Codice Penale, nelle caratteristiche declinate dalla giurisprudenza di legittimità in punto di maltrattamento di animali, secondo cui «Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o a fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da tre a diciotto mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro”.
Per tali motivi Assofido-Codacons ha chiesto oggi alla Procura di Frosinone “di voler utilizzare ogni strumento investigativo consentito dalla legge e dal rito allo scopo di predisporre tutti i controlli necessari per accertare quanto esposto ed in caso positivo di verificare il configurarsi di eventuali illeciti e responsabilità, oltre che, in caso affermativo, di esperire l’azione penale”.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox