20 Aprile 2015

Caos sciopero a Roma, nel mirino della doppia inchiesta anche un dirigente

Caos sciopero a Roma, nel mirino della doppia inchiesta anche un dirigente

Oggi l’ apertura ufficiale dell’ inchiesta, già domani i primi provvedimenti disciplinari. La Commissione interna avviata da Atac per indagare sullo sciopero selvaggio di venerdì si insedia stamattina. Obiettivo: capire perché le corse dei treni della metro A si sono interrotte prima che scattasse la serrata – quando cioè avrebbe dovuto essere in vigore la «fascia di garanzia» che tutela gli utenti – e soprattutto perché dalla centrale operativa sia arrivato l’ ordine di far evacuare i convogli a metà percorso. In giornata anche la Procura di Roma aprirà un fascicolo sullo sciopero. Un atto d’ ufficio, dopo l’ esposto del Codacons, che però dovrebbe portare a una prima formulazione delle ipotesi di reato: «interruzione di pubblico servizio», «violenza privata nei confronti degli utenti», «attentato alla sicurezza dei trasporti» quelle suggerite dai consumatori nella denuncia. E anche l’ Authority per gli scioperi ha annunciato l’ avvio di un procedimento di valutazione. Ma è dal lavoro della Commissione d’ indagine di Atac che si attendono le prime sanzioni. Già domani, come ha annunciato il sindaco Marino. Nel mirino nelle ultime ore è finita la Dct, la “Direzione centrale traffico” della Garbatella che controlla il movimento di tutti i treni della linea A.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox