19 maggio 2017

Caos a Roma Termini, black out e treni fermi. Il Codacons: “Risarcimento per tutti o class action”

Black out e ore di caos nella stazione ferroviaria di Roma Termini, dove i treni sono stati bloccati in entrata e in uscita dalle 19.10. All’origine della mancanza di elettricità ci sarebbe un guasto al sistema di alimentazione elettrica agli apparati dei sistemi che sovrintendono alla gestione e al controllo del traffico ferroviario della Capitale. I tecnici stanno intervenendo per risolvere il problema. “Per un guasto tecnico nella stazione di Roma Termini, il traffico ferroviario nel Nodo di Roma è sospeso dalle 19.10”, si legge sul sito di Rfi . “La disalimentazione elettrica dei sistemi tecnologici interessa il traffico ferroviario in arrivo e partenza da Roma Termini e da tutte le altre stazioni del nodo di Roma. Al momento, la circolazione dei treni è fortemente rallentata anche in direzione Firenze e Napoli, sulle linee convenzionali e alta velocità”. Una situazione di caos inaccettabile secondo il Codacons. “I responsabili – assicura il presidente Carlo Rienzi – saranno chiamati a risarcire gli utenti. Tutti i passeggeri che hanno subito ritardi hanno ora diritto ad un indennizzo: invitiamo Trenitalia a studiare meccanismi di risarcimento automatico in favore di chi oggi ha subito disagi. In caso contrario il Codacons si farà promotore di una azione risarcitoria collettiva in favore dei viaggiatori”.