12 Ottobre 2019

Caos Roma-Lido treno rotto ritardi e proteste “È una vergogna”

Attese per un treno per oltre venti- venticinque minuti, banchine che si affollano all’ inverosimile, un convoglio guasto e un altro fermo per 10 minuti tra Ostia Antica e Acilia. Quello di ieri è stato un venerdì da dimenticare per gli utenti della Roma-Lido, la disastratissima (e frequentatissima) tratta che collega Piramide a Ostia. Una giornata da incubo per chi doveva recarsi nella capitale e che, invece, ha dovuto trascorrere lunghissimi minuti nelle stazioni del trenino. La tratta è stata fortemente rallentata a partire dalle 8.30, quando si è verificato il guasto a un treno all’ altezza di Acilia. Il convoglio è rimasto fermo per oltre mezz’ ora. Rabbia tra i passeggeri che si sono sfogati anche sul . « La frequenza da 20 minuti all’ ora di punta sulla Roma- Lido è una rapina», scrive uno. «Vergogna totale», aggiunge un altro. La situazione è rimasta complicata fino alla rimozione del treno rotto ad Acilia che, in sostanza, ha costretto la circolazione su un binario unico. Il Codacons, intanto, annuncia un esposto contro Atac: «Questi guasti si ripresentano con eccessiva frequenza sulla linea che non a caso abbiamo definito come il peggior collegamento d’ Europa». © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox