fbpx
10 Ottobre 2014

Caos al quiz, gli studenti potranno iscriversi

Caos al quiz, gli studenti potranno iscriversi

Gli studenti che si sono iscritti alla prova di ammissione a chimica e si sono ritrovati la prova di matematica potranno iscriversi al corso di studi desiderato. Lo ha chiarito il preside della facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, professor Vincenzo Nesi: «In dubbio pro reo mi sono schierato dalla parte degli studenti, per questo motivo ho risposto positivamente alle istanze di coloro che lamentavano di essere incorsi in questo errore – ne risultano 14, al momento – Gli studenti, dunque, possono immatricolarsi». Il caso era stato sollevato da un certo numero di ragazzi dal momento che nel quiz mancavano le 10 domande di chimica, previste invece dal regolamento. Presentata un’ istanza in segreteria, l’ errore era stato riconosciuto come una confusione di codici: sul bando letto dai ragazzi ve ne sarebbe stato uno sbagliato. Secondo gli studenti vi erano due codici, di cui uno corrispondente al corso di studi di matematica. Poi le rassicurazioni dell’ ateneo. Il Codacons intanto ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Roma per chiedere di aprire un’ indagine. Ma dall’ Università specificano che il test di accesso non è vincolante per l’ iscrizione. © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox