10 Agosto 2010

CAMPO OGM DISTRUTTO IN FRIULI VENEZIA GIULIA

CAMPO OGM DISTRUTTO IN FRIULI VENEZIA GIULIA  IL CODACONS: È STATA RISTABILITA LA LEGALITÀ 

  Il Codacons denuncia il coltivatore di mais transgenico Giorgio Fedinato (presidente dell’associazione Agricoltori Federati) che nonostante il divieto di legge ha coltivato ogm nel suo campo di Vivaro, in provincia di Pordenone.

“Abbiamo preparato un articolato esposto sulla vicenda – ha commentato il Presidente, l’Avv. Carlo Rienzi – che presenteremo alla Procura di Pordenone, dove la task-force contro ogm, di cui facciamo parte è impegnata anche in una raccolta di firme.”

E sulla distruzione del campo ogm il Presidente Rienzi ha dichiarato: “quel campo rappresentava una pesante illegalità, pertanto chi l’ha distrutto ha solamente ristabilito la legalità e quindi non è punibile”.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this