3 Agosto 2012

CALCIOSCOMMESSE: CODACONS E FEDERSUPPORTER FANNO RICORSO ALLA CORTE DI GIUSTIZIA FEDERALE

    CALCIOSCOMMESSE: CODACONS E FEDERSUPPORTER FANNO RICORSO ALLA CORTE DI GIUSTIZIA FEDERALE CONTRO L’ESCLUSIONE DEI TIFOSI DAL PROCEDIMENTO SUL CALCIOSCOMMESSE

     
    Codacons e Federsupporter hanno depositato oggi il ricorso alla Corte di Giustizia Federale contro la decisione della Commissione Disciplinare Nazionale della FIGC di escludere le due organizzazioni dal procedimento per lo scandalo calcioscommesse.
    “Si sta provando in tutti i modi a tenere lontani i tifosi del calcio da tale vicenda – afferma il Presidente Carlo Rienzi – ma questo atteggiamento è assolutamente assurdo, se si considera che proprio i tifosi sono i primi danneggiati dal fenomeno delle scommesse illecite nel mondo del pallone e dalle alterazioni dei risultati delle partite. Per tale motivo abbiamo fatto ricorso alla Corte di Giustizia Federale, nella speranza che voglia ribaltare le decisioni ingiuste fin qui prese dagli altri organi sportivi”.
    E proprio in favore di tifosi e scommettitori, raggirati, ingannati e derubati dalle vicende che hanno sconvolto il calcio italiano, il Codacons ricorda l’azione risarcitoria avviata dall’associazione sul sito www.codacons.it, finalizzata a far ottenere loro il risarcimento del danno per i soldi inutilmente spesi per abbonamenti e ingressi allo stadio, trasferte, pay-tv, ecc., e per il danno morale subito.
     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox