7 Settembre 2018

CALCIO, TIFOSI DEL NAPOLI INFURIATI: PREZZI TROPPO ALTI PER LA CURVA

     

    AUMENTI FINO AL 300%, CODACONS ATTACCA LA SOCIETA’ SPORTIVA. RINCARI INGIUSTI PENALIZZANO UTENTI, PRONTI A SCIOPERO DEI TIFOSI

    Anche il Codacons interviene contro gli aumenti dei prezzi per le partite del Napoli allo stadio San Paolo, attaccando i dirigenti della società sportiva e minacciando lo “sciopero dei tifosi”.
    “Stiamo ricevendo le segnalazioni dei tifosi del Napoli che denunciano rincari dei biglietti fino al 300% e prezzi che hanno toccato quota 35 euro a ticket per le Curve del San Paolo in vista della partita contro la Fiorentina – spiega il presidente Carlo Rienzi – Si tratta di incrementi tariffari abnormi, che rappresentano un danno sia per i tifosi del Napoli, sia per gli amanti partenopei del calcio, i quali dovranno in futuro rinunciare a seguire la propria squadra non potendo far fronte a prezzi troppo alti”.
    “Non si può chiedere ai tifosi di rimanere fedeli alla squadra nei momenti di difficoltà, e poi imporre loro rincari ingiusti – prosegue Rienzi – Per tale motivo se la società sportiva non ridurrà le tariffe dei biglietti, il Codacons proclamerà lo “sciopero dei tifosi” invitando i napoletani a disertare lo stadio”.
    Già nei giorni scorsi il Codacons era sceso in campo a tutela dei tifosi del Napoli con un esposto all’Antitrust sul caso delle partite trasmesse su Dazn e visibili a pagamento, vicenda sulla quale l’Autorità ha deciso di vederci chiaro aprendo un procedimento.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox