6 Aprile 2005

CALCIO: RECORD INCASSO E 45 TV, CHE SERATA MILAN-INTER

CALCIO: RECORD INCASSO E 45 TV, CHE SERATA MILAN-INTER/ANSA

TUTTE LE CURIOSITA` DELL`EURODERBY DI CHAMPIONS

(ANSA) – MILANO, 5 APR – Notizie e curiosità sul derby di Champions League Milan-Inter in programma domani. STRISCIONI PER IL PAPA E GRANDI COREOGRAFIE – Entrambe le curve ricorderanno il Papa. Ci saranno striscioni semplici di saluto per il Santo Padre, ma è escluso un ipotetico silenzio prolungato per onorarlo. Ci saranno, come sempre, grandi coreografie dello stesso tenore di quelle esposte nell`ultimo derby di campionato: ancora satirica quella della curva sud rossonera, ancora basata sull`orgoglio nerazzurro quella della curva nord interista. INCERTA PRESENZA BERLUSCONI – Sembrava inizialmente certa la sua presenza, ma non è sicuro che il premier Silvio Berlusconi domani sia allo stadio. Ci sarà senza dubbio il confermato presidente della Lombardia, Roberto Formigoni, mentre molto folta sarà come sempre la presenza di personaggi del mondo dello spettacolo: dai comici Aldo, Giovanni e Giacomo a Gabriele Salvatores, da Diego Abatantuono a Paolo Bonolis, da Natalia Estrada a Katia Noventa. RECORD DI INCASSO E 45 TV COLLEGATE – Il Meazza sarà tutto esaurito con 79.900 spettatori per il nuovo incasso record che supera i 3 milioni e 200 mila euro. Affollatissima anche la tribuna stampa visto che sono 300 i giornalisti accreditati e cento i 100 fotografi. La partita verrà trasmessa in tutto il mondo, dal Giappone agli Emirati Arabi, da 45 televisioni collegate con lo stadio. DOMANI 3.000 BIGLIETTI PER IL RITORNO – Inizierà domani la vendita libera dei biglietti per il ritorno di martedì 12 aprile. I tagliandi sono solo 3 mila (2 mila circa di primo anello Sud, mille circa di terzo anello sud) e saranno acquistabili esclusivamente nella filiale di via Bezzi 4 della Banca Popolare di Milano. TRIPLICATO PREZZO DAI BAGARINI – Sono già in azione da alcuni giorni i bagarini attorno allo stadio Meazza. Anche oggi, molti i tagliandi a loro disposizione per tutti i settori dello stadio venduti a un prezzo mediamente triplo rispetto a quello fissato da Inter e Milan: 300 euro è il prezzo per il primo anello est (invece di 100 euro), 50 euro per il terzo anello (invece di 18 euro). ESPOSTO CODACONS ALL`ANTITRUST – Il Codacons ha presentato un esposto all`Autorità Garante della concorrenza e del mercato accusando le due squadre milanese di fare cartello, avendo fissato prezzi identici per le gare di andata e di ritorno. “E` una cosa mai vista“ spiega il Codacons, denunciando inoltre il fatto che “i prezzi sono magicamente lievitati e quasi raddoppiati“: dagli ottavi ai quarti, il primo anello nord/sud passa infatti da 31 a 55 euro per l`Inter.(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox