18 Marzo 2010

CALCIO: CODACONS, TIFOSI NERAZZURRI TRUFFATI IN CHELSEA-INTER

     
      Milano, 18 mar. – (Adnkronos) – Spendere piu’ di mille euro per
acquistare dei biglietti e prenotare un albergo via internet,
viaggiare fino a Londra e poi non riuscire ad assistere alla partita
piu’ importante della propria squadra del cuore, vedendosi sequestrare
anche i tagliandi regolarmente acquistati. E’ successo a 3 tifosi
interisti, che in occasione di Chelsea-Inter avevano acquistato 3
biglietti ‘away fans’, validi per il settore ‘The Shed’ dello Stamford
Bridge. Una volta arrivati all’albergo inglese pero’, si sono visti
recapitare 3 tagliandi per ‘Matthew Harding Stand-lower’, settore dei
tifosi del Chelsea.
      Una volta giunti allo stadio, il personale si e’ accorto che i
biglietti non erano per il settore degli interisti. Uno steward
inglese e’ intervenuto e, oltre a non concedere l’accesso, si e’
‘imboscato’ con i 3 biglietti in tasca. I 3 malcapitati sono stati
letteralmente cacciati dallo stadio, senza conoscere la fine fatta dai
loro biglietti. I tifosi truffati hanno allora provato a rivolgersi
alla polizia e all’Ambasciata Italiana, ma quest’ultima non ha
risposto.
      Una ‘fregatura’ che ha spinto il Codacons "a mettere in guardia
i tifosi italiani da queste truffe", chiedendo "alle societa’ di
calcio, a cominciare dall’Inter, di informarsi di piu’ riguardo le
condizioni dei propri fans in trasferta. E’ chiedere troppo?",
conclude la nota del Codacons.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox