30 Gennaio 2009

Cala il prezzo dei carburanti, non quello dei taxi

Cala il prezzo dei carburanti, non quello dei taxi.  Il Codacons torna all’attacco delle auto bianche lombarde e, soprattutto, delle tariffe in vigore da ottobre dopo l’accordo tra la categoria e la Regione. Se allora i carburanti erano alle stelle, ora i costi sono crollati: per questo l’associazione consumatori chiede una revisione. Non solo. La proposta al Pirellone è di far rientrare lo scatto da 70 a 85 euro per la tratta Milano-Malpensa: «Inutile protestare per il declassamento degli scali milanesi e poi avere un prezzo dei taxi superiore alle tariffe dell’Alta Velocità da Milano a Roma», attacca il presidente Marco Maria Donzelli.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox