18 Aprile 2012

CAF CODACONS: SE IL GOVERNO TOGLIE, IL CODACONS DA’ (GRATIS)!

    SE IL GOVERNO TOGLIE,
    IL CODACONS DA’!
    (GRATIS PER IL MODELLO 730 E I SERVIZI SOTTO INDICATI)

    Nasce il Centro di Assistenza Fiscale del CODACONS…

    … ovviamente a misura di cittadino e A COSTO ZERO
    (per il 730 e gli altri servizi sotto indicati!)

    E IL CODACONS TI REGALA UN ANNO DI ISCRIZIONE VERSANDO IL 5 X 1000 ALL’ASSOCIAZIONE

    Ogni utente è, prima ancora che
    consumatore, un contribuente (lo sappiamo bene!) e come tale ha bisogno di un
    centro servizi che lo aiuti materialmente, e quanto più a basso costo, a
    barcamenarsi tra le numerose incombenza burocratiche: Modello Unico,
    Modello730, Isee, Iseu e simili.

     

    Dopo anni al fianco dei cittadini,
    nelle piccole battaglie quotidiane contro gli abusi e nelle rivoluzionarie
    azioni giudiziarie collettive, il CODACONS ha deciso di fornire tutti i servizi
    essenziali di assistenza fiscale in prima persona senza far spendere neanche
    una lira agli utenti.

     

    Il
    governo, come al solito d’altronde, vi mette le mani in tasca e noi ci mettiamo
    la faccia

     

    La scelta di affacciarci, proprio
    oggi, in questo settore non è ovviamente casuale: il governo Monti, senza
    entrare nel merito di valutazioni già sviluppate in altri contesti, sta
    infliggendo un duro colpo ai nostri risparmi e mai come in questo periodo
    storico è necessario “avere i conti in regola”. Ognuno di noi, perciò, farebbe
    meglio ad avvalersi dell’ausilio di personale qualificato. Da questa
    riflessione l’Associazione ha tratto spunto per una nuova sfida che prende le
    mosse, solo ed esclusivamente, dall’impegno pluridecennale al fianco degli
    utenti.

     

    Tra” i cittadini non più
    solo al loro fianco, come abbiamo fatto fin ora

     

    Per gli associati un’occasione in più
    per avvalersi dei nostri professionisti e testarne ancora una volta (se ce ne
    fosse davvero bisogno) la serietà, per chi si avvicina per la prima volta la
    possibilità di avere in regalo la tessera della prima Associazione italiana dei
    consumatori ed imparare a conoscerci.

     

    ASSISTENZA
    GRATUITA COMPLETA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO730 (IL DOCUMENTO REDDITUALE Più DIFFUSO)

     

    Ecco tre buoni motivi per avvalerti
    del nostro Centro:

     

    1.   
    L’attività
    di assistenza fiscale è completamente gratuita basta solo destinare al CODACONS il 5×1000 oltre che per i soci aggregati dell’Associazione;

    2.   
    Garantiamo
    assoluta riservatezza sui dati personali che vengono trattati

    3.   Presentando
    la dichiarazione Modello730 al nostro CAF ottieni il rimborso dell’imposta e/o
    contributi versati in più sulla retribuzione di Luglio.

     

    Se non è abbastanza saranno i nostri
    molteplici servizi ad avvicinare i contribuenti al nostro Centro, oltre alla
    predisposizione dei Modello730 (per lavoratori dipendenti o pensionati),
    infatti, possiamo provvedere alla compilazione di UNICO, ISEE, RED e ogni altra necessità fiscale di sorta.

     

    Servizi
    e costi
     

        Modello730.
    Assistenza alla compilazione e trasferimento gratuiti;

        IMU, F24 e Modello Unico.
    Assistenza alla compilazione e trasferimento sottoscrivendo la tessera
    da socio aggregato dell’Associazione al costo di 10 euro.

        ISEE, ISEEU, RED, DETRAZIONI.
    Compilazione, assistenza e trasferimento tutto rigorosamente gratuito.

     

    Non sai se puoi fare la tua
    dichiarazione tramite il comune Modello730? La risposta è affermativa se sei:

    ·        
    Lavoratore
    dipendente o pensionato
     

    ·     Se
    percepisci indennità sostitutive di reddito di lavoro dipendente ( quali il
    trattamento di integrazione salariale, l’indennità di mobilità, ecc..)
     

    ·      Se
    sei socio di cooperative di produzione e lavoro, di servizi, agricole e di
    prima trasformazione dei prodotti agricoli e di piccola pesca
     

    ·       Se
    sei un sacerdote della Chiesa cattolica o giudice costituzionale, parlamentare
    nazionale o titolare di cariche pubbliche elettive (consigliere regionale,
    provinciale, comunale ecc..)
     

    ·        
    E
    sei soggetto impegnato in lavori socialmente utili
     

    ·        Se
    sei un lavoratore con contratto di lavoro a tempo determinato per periodo
    inferiore all’anno puoi presentare il Mod. 730 al CAF solo se il rapporto di
    lavoro dura almeno dal mese di giugno al mese di luglio e conosci i dati del
    sostituto che dovrà effettuare il conguaglio
     

    ·        
    Se
    appartieni al personale della scuola con contratto di lavoro a tempo
    determinato che duri almeno dal mese di settembre al mese di giugno dell’anno
    successivo
     

    ·       Se
    possiedi soltanto redditi di collaborazione coordinata e continuativa (art. 50,
    c.1, lett. C-bis del tuir) almeno nel periodo compreso tra giugno e luglio e
    conosci i dati del sostituto che dovrà effettuare il conguaglio
     

    ·    Se
    sei produttore agricolo esonerato dalla presentazione della dichiarazione dei
    sostituti d’imposta (Mod. 770 semplificato e ordinario), IRAP e IVA
     

    Per la compilazione della tua
    dichiarazione MOD.730, ovviamente, abbiamo bisogno della dichiarazione dei
    redditi mod.730 o UNICO (ex 740) presentata nell’anno precedente e del codice
    fiscale del coniuge e di tutti i familiari a carico (anche se maggiorenni).
    Oltre alle certificazioni reddituali dell’anno relative a: redditi di lavoro
    dipendente, collaborazioni coordinate continuative, lavori a progetto (CUD),
    redditi di pensione italiane (CUD) o estere, redditi di cassa integrazione,
    disoccupazione, mobilità, infortunio, maternità, redditi percepiti da
    fallimenti, borse di studio, assegno TBC, redditi percepiti da privati (es.
    collaboratori domestici), redditi diversi assoggettati a ritenuta d’acconto
    (es. collaborazioni occasionali, diritti d’autore), redditi di capitale quali
    utili da partecipazioni (Mod. CUPE) e redditi assoggettati a tassazione
    separata. Devi anche erudirci in merito all’esistenza di avvenuto rogito o atto
    di successione di immobili acquistati, venduti o ereditati con tutti i relativi
    dati catastali; all’ultima dichiarazione ICI; alle ricevute di versamento ICI
    dell’anno precedente  fabbricati e
    terreni (bollettini o delega F24) e all’importo del canone d’affitto per tutti
    i fabbricati locali. Oltre ad acconti ed eccedenze da precedente dichiarazione
    (come acconti Mod. F24, se versati direttamente, o Mod. CUD, se presentato
    Mod.730 anno precedente, ed eccedenze Mod. UNICO anno precedente o Mod.CUD, se
    presentato Mod.730 anno precedente.

      

    Per saperne di più e conoscere la
    documentazione necessaria ai nostri consulenti per fornire un’adeguata
    assistenza scrivete ad
    caf@codacons.info chiamate il numero unico
    nazionale CODACONS
    892.007 (CLICCA QUI per il dettaglio dei costi del servizio)

     

    Il
    5 X 1000 al CODACONS!!!

    5 x 1000 al Codacons

    ISCRIZIONE
    GRATIS AL CODACONS PER UN ANNO A SPESE DELLO STATO!!!!!
    VUOI AIUTARE IL CODACONS SENZA SPENDERE UN EURO?
    VUOI FAR TRASFERIRE DALLO STATO AL CODACONS UN PICCOLO CONTRIBUTO? 


    VERSA IL 5 PER MILLE CON LA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI MANDACI COPIA
    E AVRAI LA NOSTRA TESSERA GRATIS DI SOCIO AGGREGATO PER UN ANNO!!

     

    CHE COS’E’ IL 5 X 1000

    La norma relativa al 5 per mille, contenuta nel DL 273/05 successivo alla Legge
    Finanziaria, è diventata operativa con la pubblicazione sulla Gazzetta
    Ufficiale n.22 del 27 gennaio 2006.
    In base al decreto, il 5 per mille delle imposte dovute allo Stato può essere
    destinato, a scelta del contribuente, a favore di:

    ·     
    Onlus, ONG e cooperative sociali, associazioni di
    promozione sociale, associazioni e fondazioni riconosciute

    ·     
    enti di ricerca scientifica e universitaria

    ·     
    enti di ricerca sanitaria

    ·     
    attività di assistenza sociale promossa dal
    proprio Comune di residenza

    La scelta del 5 per mille si aggiunge all’opzione del classico 8 per
    mille destinato allo Stato, alla Chiesa Cattolica e ad altre confessioni
    religiose che hanno raggiunto un’intesa con lo Stato Italiano.

    Quest’anno ogni contribuente che compila il 730, l’Unico o il CUD può scegliere
    di destinare a una Organizzazione Onlus come il CODACONS il 5 x 1000, che
    altrimenti andrebbe allo Stato.
    Non è una tassa aggiuntiva, né un sostituto dell’ 8 x 1000, ma semplicemente un
    modo scegliere a chi destinare parte delle proprie tasse.

    Donando il 5×1000 al Codacons aiuterai anche l’associazione Mary
    Poppins
    che fornisce un servizio volontario e gratuito ai
    bambini ammalati di cancro e ricoverati nel reparto di Oncologia Pediatrica del
    Policlinico Umberto I di Roma.

    COME DEVOLVERE IL 5 X 1000 AL CODACONS? Istruzioni per l’uso..

    Nel modulo della dichiarazione dei redditi (730, CUD, Unico), trovi un riquadro
    ad hoc per il 5 x 1000, a questo punto:

    1.  Firma nel
    quadro “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle
    associazioni di promozione sociale, ecc.”

    2.  Riporta
    sotto la tua firma il codice fiscale del CODACONS: 97102780588
      
    5 x 1000 al Codacons

    5 x 1000 al Codacons

    5 x 1000 al Codacons

    3.  Il
    professionista o il contribuente deve inviare in busta o via e-mail la parte
    del modello – solo quella parte – che comprende la scelta del Codacons per il
    versamento del 5 per mille e le generalità del contribuente, possibilmente con
    un numero telefonico, al Codacons e in particolare all’indirizzo di posta CODACONS –
    Viale Mazzini, 73 – 00195 Roma
    e/o all’indirizzo e-mail
    ufficiolegale@codacons.org.
    N.B. Senza la trasmissione di questi riferimenti non ci  è
    possibile inviare tessera

    4.  Il
    professionsita o il contribuente sono a conoscenza che con la forma della
    indicazione CODACONS come associazione cui devolvere il 5 per mille chiede di
    essere iscritto alla associazione come socio aggregato

    5.  Il
    nominativo del contribuente verrà quindi inserito negli elenchi degli iscritti
    Codacons e sarà gestito con le regole visibili nello statuto
    dell’associazione
    (consultabile nella
    pagina del sito ‘Chi siamo’ all’apposita voce
    statuto
    ), regole che il contribuente con la forma del modulo dichiara di
    conoscere ed accettare.


    DOMANDE FREQUENTI SUL 5 X 1000  

    ·      Il 5 x
    1000 dell’IRPEF è un costo aggiuntivo per il contribuente?

    ·      No. Se il
    contribuente non firma nell’apposito riquadro del 5 x 1000, questo rimane allo
    Stato. Firmando uno dei quattro riquadri presenti nei moduli per la
    dichiarazione dei redditi e inserendo il codice fiscale dell’associazione
    prescelta invece il contribuente sceglie a chi destinare questa quota.

    ·      Il 5 x
    1000 sostituisce l’8 x 1000?

    ·      La scelta
    di destinare il 5 x 1000 e l’8 x 1000 non sono in alcun modo alternative fra loro;
    si possono scegliere indipendentemente l’una dall’altra.

    ·      Cosa devo
    fare per donare il mio 5 x 1000 al CODACONS?

    ·      E’
    semplicissimo: basta firmare nel riquadro di pertinenza delle onlus, (il primo
    in alto a sinistra intitolato “Sostegno del volontariato, delle organizzazioni
    non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale,
    delle associazioni e fondazioni”) e specificare il codice fiscale del CODACONS
    (97102780588) nello spazio sotto la firma

    ·      Che
    succede se firmo soltanto senza indicare il codice fiscale?

    ·      Se non
    viene indicato il codice fiscale le somme saranno ripartite in modo
    proporzionale in base al numero di preferenze ricevute dalle associazioni
    appartenenti alla stessa categoria.

    ·      Dove posso
    avere tutte le informazioni sulla normativa che regola il 5 x 1000?

    ·     
    Basta andare sul sito dell’Agenzia delle Entrate
    all’indirizzo
    www.agenziaentrate.it

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox