14 Marzo 2006

CADE NEL VANO ASCENSORE CASA RIPOSO NEL BOLOGNESE E MUORE

    IL CODACONS: OGNI GIORNO 100 PERSONE RESTANO INTRAPPOLATE NEGLI ASCENSORI. SCARSA MANUTENZIONE E IMPIANTI VECCHI E OBSOLETI





    Una dipendente di una casa di riposo di Piano, nel bolognese, è morta cadendo nel vano dell`ascensore della residenza per anziani. Secondo le prime ricostruzioni, l`infermiera era rimasta bloccata all`interno della cabina dell`ascensore, che si era fermata per un guasto tra il primo e il secondo piano dell`edificio.

    Un incidente grave ? afferma il Codacons ? per il quale dovranno essere accertate tutte le responsabilità. Troppo spesso si rischiano simili tragedie ? prosegue l?associazione ? nelle strutture pubbliche come nelle abitazioni; basti pensare che ogni giorno più di 100 persone in Italia restano intrappolate all?interno degli ascensori, per un totale di circa 40.000 incidenti annui.

    Tra le cause di simili incidenti ? spiega il Codacons ? vi sono al primo posto la scarsa manutenzione e lo stato di vecchiaia ed obsolescenza degli impianti.



    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox