27 Maggio 2020

Cade dalla bici e muore: il Codacons presenta un esposto in Procura

il presidente donzelli: “situazione critica. chiediamo risposte ed interventi tempestivi”.
Il Codacons presenterà un esposto in Procura per chiedere che sia fatta luce sulla morte di un 54enne di Cesano Maderno da tempo residente a Seregno. Cade dalla bici e muore Alvise Pinato stava rientrando a casa in bicicletta dopo aver fatto visita a una delle sue tre sorelle, a Cascina Gaeta di Cesano Maderno, quando è avvenuta l’ improvvisa caduta e la tragedia . Erano le 16.30 di lunedì 25 maggio 2020. La dinamica dell’ incidente è ancora tutta da chiarire. La Procura di Monza ha aperto un’ indagine e ha disposto l’ autopsia sul corpo del 54enne per domani, giovedì 28 maggio. Dinamica ancora da chiarire Al momento tutte le ipotesi sono al vaglio, dal malore alla perdita di equilibrio per la presenza, sull’ asfalto, di una buca. Quello che è certo è che le condizioni di Pinato sono apparse subito critiche ai soccorritori intervenuti in via Tevere dopo la chiamata di un passante. L’ uomo è morto poco dopo il suo arrivo al Pronto soccorso dell’ ospedale San Gerardo di Monza, intorno alle 17.30. Inutili i tentativi di salvargli la vita. Un esposto in Procura Il presidente del Codacons Marco Donzelli , intanto, commenta: “Situazione critica. Chiediamo risposte ed interventi tempestivi”. Per tali ragioni il Codacons, da sempre impegnato a tutelare la sicurezza degli utenti della strada, presenterò un’ esposto alla Procura della Repubblica, per chiedere il sequestro del tratto stradale, dell’ eventuale buca e per accertare possibili responsabilità della Pubblica amministrazione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox