19 Settembre 2009

C’è fermento, nel mondo dell’istruzione umbro

 PERUGIA – C’è fermento, nel mondo dell’istruzione umbro. Esposti, mega ricorsi, affollatissime ed arrabbiatissime assemblee di precari. Insoma, giocando con le parole di un vecchio spot si può dire che "c’è baruffa nell’aria". Università e corpo docente, sono questi i fronti caldi.  Un esposto alle Procure competenti per l’Umbria ed un ricorso al Tar del Lazio: ecco le iniziative firmate Codacons nei confronti degli errati test di ammissione per le facoltà di medicina e chirurgia, odontoiatria e protesi dentaria, veterinaria. L’assemblea in questione è quella svoltasi a Perugia, presso la Cgil regionale, del personale precario docente e ata della provincia di Perugia, con la costituzione di un comitato di precari.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox