13 Gennaio 2020

BUSSI: UNA ROTATORIA AL POSTO DELL’ AUTOVELOX KILLER, CODACONS DIFFIDA ANAS

 

– “Il Codacons Abruzzo ha diffidato l’ Anas a realizzare, al Km. 3 + 780 della statale 153, in cui si trova l’ autovelox fisso installato dal Comune di Bussi uno spartitraffico di tipo ‘rondò'”.E’ quanto si legge in una nota, a firma del coordinatore del Codacos Abruzzo, Fabrizio Foglietti, nella quale viene spiegato come, a tutela della sicurezza degli automobilisti, sia preferibile realizzare una rotatoria per limitare la velocità anziché continuare ad utilizzare l’ autovelox “killer” che in questi mesi è stato particolarmente oggetto di polemiche a seguito delle numerose multe elevate per il superamento del limite di velocità sul territorio comunale di Bussi.”Tale tipologia di spartitraffico è statagia realizzata nel tratto verso L’ Aquila della menzionata strada statale e ciò anche a servizio di strade locali – viene spiegato nella nota – Appare pertanto illogica la mancata estensione di tale modalità di prevenzione per la sicurezza stradale all’ incrocio con strade del Comune di Bussi; ciò in base al criterio seguito dall’ Anas secondo cui la prevenzione deve procedere la repressione”, sottolinea Foglietti.”In mancanza di riscontro alla diffida – conclude -, il Codacons Abruzzo si è riservato il promuovimento nei confrontidell’ Anas di un’ azione di classe a tutela dell’ interesse collettivo”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox