25 Aprile 2016

Bus contro spartitraffico: malore o colpo di sonno dell’ autista

Bus contro spartitraffico: malore o colpo di sonno dell’ autista

ROMA. Un malore o un colpo di sonno potrebbero essere stati all’ origine dell’ incidente che ha visto il conducente del bus della linea 23 perdere il controllo e schiantarsi la scorsa notte contro uno spartitraffico in via Tiburtina. Sono alcune delle ipotesi al vaglio degli agenti del gruppo IV della polizia municipale che si occupano dei rilievi. I vigili non escludono però alcuna ipotesi e per questo hanno richiesto che l’ autista fosse sottoposto in ospedale ai test sull’ assunzione di alcol e droga; ora si attendono gli esiti. A quanto ricostruito finora, sulla base delle prime testimonianze raccolte, sembra che il conducente del mezzo pubblico sia sbandato ed abbia cercato invano di riprendere il controllo del bus. Secondo quanto si è appreso, è rimasto incastrato con una gamba tra le lamiere e avrebbe rischiato un’ amputazione dell’ arto. L’ uomo, ricoverato in codice rosso al Policlinico Umberto I, non è in pericolo di vita. Atac ha avviato le indagini interne per accertare le cause dell’ incidente. Due passeggeri sono stati refertati in codice verde. Protesta il Codacons: «Negli ultimi due anni sono stati troppi gli incidenti analoghi registrati nella capitale».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox