17 Febbraio 2019

BULLISMO: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO BLOCCA FONDI PROGETTO PER CONTRASTARE VIOLENZE

 

CODACONS SCRIVE AL PREMIER CONTE: GOVERNO SOLO A PAROLE CONTRO BULLISMO E VIOLENZA SULLE DONNE, MA NEI FATTI RALLENTA LE INIZIATIVE CONTRO QUESTA PIAGA SOCIALE

Un progetto contro il bullismo e la violenza sulle donne, già approvato dal Dipartimento Pari Opportunità, rischia di rimanere bloccato a causa dell’immobilismo della Presidenza del Consiglio, che ritarda l’erogazione dei fondi già stanziati per l’iniziativa. Lo denuncia oggi il Codacons, che ha scritto una lettera al Premier Giuseppe Conte affinché intervenga sulla questione.
In collaborazione col Museo Archeologico di Napoli e Siipac Lazio sarebbe dovuta già partire la Mostra “L’Amore non violento nell’antica Roma”, mostra dedicata alle scuole di tutta Italia e che, attraverso una serie di immagini artistiche, si propone di combattere episodi di bullismo e violenza sulle donne e spiegare ai giovani la bellezza del sesso attraverso l’eros nell’arte antica.
Purtroppo però, nonostante il progetto sia stato approvato a febbraio 2018, gli uffici della Presidenza del Consiglio, pur avendo firmato la convenzione, non erogano la prima tranche del contributo stabilito creando un gravissimo problema nei confronti dei fornitori, dell’assicurazione per il reperti originali che devono venire da Napoli e per l’intera struttura che è stata messa in piedi e che deve essere concretizzata in questi giorni – scrive il Codacons a Conte – Questo ritardo non fa onore al Governo e agli uffici pubblici che, se da un lato nelle dichiarazioni pubbliche affermano di voler combattere il bullismo e la violenza sulle donne, nei fatti ritardano la partenza di un progetto da loro stessi approvato e che potrebbe contribuire a fermare i fenomeni aggressivi e gli abusi nel mondo scolastico.
Per tale motivo il Codacons ha chiesto l’intervento del Presidente del Consiglio affinché spinga gli uffici amministrativi ad accelerare le pratiche burocratiche e non fermare un progetto contro la piaga sociale del bullismo.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox