28 Dicembre 2010

Buche pericolose, esposto in Procura

 
Denuncia: «A Como ipotesi di reato: omissione di atti d’ufficio e attentato alla sicurezza dei trasporti» 
 

 
COMOPer la mancata riparazione delle buche che si sono aperte a causa del maltempo in molte strade di Como e provincia, il Codacons presenterà due esposti, rispettivamente alle Procure della Repubblica di Como e di Milano, ossia «le due città dove sono pervenute le maggiori segnalazioni dei consumatori, ipotizzando il reato di omissione di atti d’ufficio e di attentato alla sicurezza dei trasporti».
«Sono bastati 3 giorni di pioggia – afferma il Codacons – per rendere le strade della Lombardia, da Milano a Como, uno sfacelo, un colabrodo. Nessuno ha riparato le buche che si sono aperte nei giorni che precedevano il Natale. A Como sono più di 300 le richieste di danni presentate al Comune. Intanto, ieri sono iniziati i primi rattoppi.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox