6 Marzo 2019

Buche a Roma, “inammissibile” la class action del Codacons

“Class action inammissibile”: così hanno stabilito i giudici del tribunale di Roma sull’ iniziativa legale presentata dal Codacons contro le buche della capitale. La decisione è arrivata questa mattina ma l’ associazione dei consumatori andrà avanti con il ricorso. La contestazione è sui “danni dei cittadini che non sono quantificabili”. Come spiega il presidente Carlo Rienzi:”Nel rigettare la nostra class action, il tribunale ritiene in sostanza che per difendersi dalle buche dell’ asfalto e dal dissesto stradale bisogna ricorrere al giudice amministrativo, perché non è chiaro quali danni subiscano i cittadini dalla situazione disastrosa delle strade romane”. Era stato proprio il Codocans – dopo l’ andata di maltempo dello scorso gennaio – a procedere con la Class action: oltre 800 richieste di risarcimento erano arrivate da automobilisti e centauri che avevano subito danneggiamenti a causa del dissesto del manto stradale.
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox