15 Ottobre 2013

Brunetta insiste contro Fazio: Gubitosi dica quanto prende

Brunetta insiste contro Fazio: Gubitosi dica quanto prende

L’ ultima stoccata arriva in serata via Twitter. «È vero che Fabio Fazio guadagnerà 5,4 milioni in 3 anni per 3 ore e mezzo di trasmissione alla settimana per 8 mesi l’ anno?», scrive il capogruppo alla Camera del Pdl, Renato Brunetta. Ennesima sciabolata di un duello che non ha risparmiato neppure le telecamere di Che tempo che fa, dove, ospite della trasmissione, una domanda del conduttore sul caso Alitalia è diventata l’ occasione, colta al volo dall’ esponente del centrodestra, per tirare in ballo la questione dei compensi del suo intervistatore. Che di certo non ha abbassato la testa. «Ne sono orgogliosissimo – ha replicato Fazio – perché io faccio guadagnare la mia azienda, così come sono orgogliosissimo di restituire il 50% al fisco e di non avere alcuna denuncia per frode fiscale».Capitolo chiuso? Neanche per sogno. Ieri, Brunetta è tornato sul luogo del delitto. Con un’ interrogazione parlamentare al presidente della commissione di Vigilanza Rai, Roberto Fico, per sapere se le indiscrezioni sul rinnovo del contratto del conduttore di Rai 3 corrispondano al vero. Osservazioni che chiamano direttamente in causa il direttore generale, Luigi Gubitosi. «Risulta quanto meno anomalo – fa notare il presidente dei deputati del Pdl – che proponga di discutere in Cda il rinnovo di un contratto che non è in scadenza, ma che giungerà a termine addirittura a giugno del prossimo anno». Sempre ieri, sui compensi di Fazio, ma anche quelli di Luciana Littizzetto e Roberto Benigni, Codacons e Associazione utenti radiotelevisivi hanno presentato un esposto alla Corte dei Conti e un’ istanza di accesso all’ Agenzia delle entrate per avere copie delle rispettive denunce dei redditi. Di certo non è la prima volta che i cachet elargiti dalla Rai finiscono nel mirino. Era capitato proprio a Benigni in occasione della partecipazione a Vieni via con me. Dove, alla fine, il premio Oscar andò gratis. Cifre milionarie sono circolate anche nella trattativa per portare Crozza su Rai1 per i prossimi tre anni: 450mila euro a puntata per almeno 22 serate, più 5 milioni al comico, ora in forze a La7. Cifre più volte smentite dalla Rai. La trattativa sarebbe saltata per decisione consensuale: troppo lontane le posizioni delle due parti. Resta comunque, almeno per ora, la collaborazione di Crozza con Ballarò.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox