28 Ottobre 2020

Brescia. Daino investito in tangenziale. Codacons, gestore strada risarcisca i danni

 

AgenPress – Nella giornata di oggi un daino ha fatto invasione lungo la tangenziale Montelungo: l’ animale ha improvvisamente attraversato le carreggiate finendo contro l’ auto di un uomo che non è riuscito ad evitare l’ impatto. Si riapre l’ annosa questione della responsabilità in caso di danni materiali all’ auto e fisici alla persona in caso di incidente. Come stabilito da una sentenza dello scorso gennaio del tribunale di Milano, se l’ animale è di piccola taglia (ad esempio un gatto) il risarcimento del danno da parte del gestore del tratto di strada per obblighi di custodia, non è dovuto. Diversamente è dovuto se l’ animale è di media o grossa taglia. Per il Tribunale «va infatti considerato che i movimenti di un animale come il gatto sono repentini ed imprevedibili per natura»; e che l’ inevitabilità sta nel fatto che, «diversamente da quanto potrebbe valere per animali di grossa taglia, nessun tipo di ordinaria recinzione in un tratto pianeggiante potrebbe impedire il repentino attraversamento di un animale così snello ed agile come il gatto».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox