20 Aprile 2014

Botta e risposta col Codacons

Botta e risposta col Codacons

«Se fossi stato il Capo dello Stato avrei chiesto i danni per l’ immagine del Paese». Così il presidente del gruppo Tod’ s, Diego Della Valle, commenta l’ azione giudiziaria in sede civile nei confronti del Codacons, che si è opposto al progetto di ristrutturazione del Colosseo. Della Valle, che ha citato l’ associazione consumatori per 36 milioni di euro, ha aggiunto: «Vedere il monumento riprendere la sua vecchia energia, mi fa piacere. Potevano già averlo finito il restauro». A causa dell’ opposizione al Tar da parte del Codacons, infatti, i lavori sono iniziati con circa tre anni di ritardo. Nei prossimi mesi, la prima parte del cantiere sarà già completata e visibile. «Ringraziamo Della Valle per la lezione di civiltà e diritto fatta nel corso dell’ assemblea degli azionisti», ha replicato polemicamente il Codacons.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this