18 Agosto 2003

Boschi A Rischio

Boschi A Rischio.
Arrivano Volontari Codacons Ancora Allarme Roghi

La prevenzione degli incendi è argomento di notevole L`emergenza incendi sul territorio siciliano, e in particolare nella provincia ennese, sta provocando la mobilitazione non solo di vigili del fuoco e forestale ma anche di numerose associazioni di volontariato. Per preservare, dunque, il patrimonio boschivo dell`Isola 300 ecovolontari – specialisti del Codacons Sicilia (Coordinamento associazioni ambientaliste e dei consumatori) vigileranno per la prevenzione e l`avvistamento degli incendi.
«Ognuno – dice l`avv. Giovanni Petrone Presidente Regionale – deve sentirsi sensibilizzato al problema e lo scopo dell`operazione è anche quello di creare una cultura dell`educazione ambientale e della salvaguardia del patrimonio boschivo la cui distruzione non è solo affare dei piromani e del governo regionale o nazionale che non provvede a dotarsi dei mezzi idonei, ma interessa tutti quanti hanno a cuore la natura e la conservazione dell`immenso patrimonio naturale siciliano».
Petrone lancia l`appello ai cittadini affinché provvedano a segnalare situazioni ambientali particolarmente favorevoli per lo sviluppo degli incendi come discariche abusive in prossimità delle aeree protette, terreni incolti pieni di rifiuti, giardini abbandonati al degrado, cigli delle strade non ripuliti. L`iniziativa ha un carattere preventivo, per cui se vi è un incendio in atto bisogna rivolgersi alle autorità preposte all`intervento: vigili del fuoco, corpo forestale, polizia e carabinieri. Al Codacons Sicilia ci si può rivolgere per esporre situazioni a rischio che verranno poi segnalate alle autorità competenti.
Norma Zito

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox