fbpx
22 Dicembre 2012

Borse europee nel segno meno

Borse europee nel segno meno

 

ROMA. Le Borse europee chiu dotti, per la seconda – che per -mol per il diesel). Gli aumenti non – sor dono la settimana pre-festiv to tempo è rimasta appaiata adprendono i consumatori. – «Ora con il segno negativo, ment Eni sul livello più basso del – merca mai gli automobilisti italiani sono risalgono gli spread con l’ Ital I prezzi dei carburanti tornanote- registriamo invece u n aum – en abituati all’ aumento dei prezzi a 310 punti, in un mercato p r salire e lo fanno proprio in coincto di 1,5 centesimi sia sulla benzdei carburanti in occasione delle dente per i timori, ancora u n, denza con il periodo delle fe -stivi a che sul diesel. Salgono di – cofaste, circostanza che si verifica volta, sul “fiscal cliff” americatà natalizie. Dopo qualche gioraeguenza anche le medie – ponde con incredibile puntualità ogni no. Il tentativo di mettere d ‘ac di ondeggiamento, infatti, imatenazionali dei prezzi in – moda anno», afferma il presidente del cordo repubblicani e democra benzina e gasolio hanno imbecclità servito, con la benzina che ar Co dacons, Carlo Rienzi. C o -n s ide tici al Congresso Usa per – sco to con decisione la via del rialzo. E riva a 1,797 euro/litro ( 0,1 -cen ratii listini di benzina e gasolio in giurare la stretta fiscale da 600 i consumatori sono già sul pietbsimi) e il diesel a 1, 755 euro/léigore lo stesso periodo dello miliardi pronta a scattare il 1. di guerra. Con il Codacons – chetaar ( 0,1 centesimi). Restano – inscorso anno (1,714 euro/litro la gennaio finora non ha prodo verte: il rialzo dei prezzi alla pomvariati il Gpl Eni a 0,864 euroVii -de, 1,694 euro/litro il diesel) erisultati. La palla passa ora a pa si tradurrà in una stangatanidoe il metano a 0,989 euro/kgli spostamenti degli italiani – l u n presidente Barack Obama, d 72 milioni di euro sui viaggi -diDa apu nt a massima per la benziga strade e autostrade durante lepo che la proposta portata tale. Ieri, secondo le rilevazioni di si rileva per Tamoil a 1,817 euro festività di questi giorni, secondo avanti dal presidente della C “Staffetta quotidiana”, hanablitro, mentre per il diesel è ail Codacons la stangata di Natale amera, John Boehner, non è r messo mano ai listini IP e Shell: 1,781 euro al litro per Esso. La carico degli automobilisti sarà scita neanche a passare al Se per la prima il rialzo è di 0,5 cernunta minima è per Eni (1,792 complessivamente pari a 72 -mi nato trovare il sostegno del Se tesimi al litro s u entrambi i pro euro al litro per la benzina, 1, 74lVoni di euro. 3 nato, a maggioranza repubbli -Operatori a Piazza Affari cana. Fallisce, dunque, il pulla getto di Obama di u n accordò prima di Natale, e anche se ci ci aspetta che alla fine prevalga ih consenso per scongiurare uoveu probabile recessione, gli iav stitori hanno preferito noko esporsi e uscire dalle posiziodit rischiose sul mercato. Una situazione che contitti:me a riverberarsi in Europa, doisal l’ indice Stoxx 600 chiude in -0,3%, ritracciando dai messa mi di 19 mesi segnati questre settimana. Fra le singole Borsto terminano in calo Pari (-0,15%), FrancofortlEt (-0,41%), Milano (-0,40%iò n Londra (-0,31%), mentre – si ad va Madrid con un 0,10%.~t pesanti le perdite a Wall Stregi)} c ve l’ incertezza su un tema cosensibile come il bilancio feerale, in vista della chiusura Festiva dei mercati e con volumi nque ridotti, fa perdere al eDow Jones lo 0,88% e al Nasdaq 0,96%. Anche sul fronte dei oli di Stato prevale la pruden za, con strategie conservative a non rimanere invischiati posizioni rischiose. E così gli investitori hanno preferito omprare il bund tedesco, – fa ndone scendere il rendi -men decennale a 1,376%, alknta nandosi dai titoli di Spagna e alia: i Btp decennali chiudono lo con un rendimento salial 4,47% e uno spread di 310 i base, dieci centesimi in 1 rispetto ai ieri. 3 (b.r.)

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox