9 Novembre 2021

Bonus Terme oggi: a che ora e come presentare la domanda

Bologna, 9 novembre 2021 – Dopo i guai tecnici di ieri al sito di Invitalia (padigitale.invitalia.it, destinato esclusivamente agli enti termali accreditati), riprendono oggi dalle 12 le domande per il bonus terme. Per usufuire dello sconto è necessario andare su Terme accreditate (dove c’è l’elenco delle strutture accreditate) e prenotarsi presso una delle strutture termali attraverso mail, telefono o sito internet.
Tutti i cittadini possono usufruire di uno sconto del 100% sull’acquisto dei servizi termali scelti, fino a un massimo di 200 euro. Gli istituti termali del territorio nazionale che aderiscono all’inziativa sono 186.
Accedendo Terme accreditate, si possono scegliere le terme preferite dove spendere il bonus. La prenotazione va effettuata attraverso mail, telefono o sito internet direttamente alla struttura prescelta. Sarà poi il centro termale che accede alla piattaforma online e carica la prenotazione, rilasciando all’utente un certificato che ne attesta l’esito positivo.
Lo sconto è nominale e può essere richiesto una sola volta se si è maggiorenni, residenti in Italia, senza limiti di Isee o di nucleo famigliare. Non ci sono limiti per la tipologia di servizio, l’unica regola prevista è che il trattamento richiesto non deve già essere a carico del servizio sanitario nazionale.
Lo sconto si potrà ottenere in fattura, fino a un massimo di 200 euro a persona. Se la spesa per i trattamenti effettuati supereranno i 200 euro, saranno i cittadini che dovranno pagare la somma eccedente. I buoni saranno disponibili in ordine cronologico di prenotazione, fino a esaurimento delle risorse disponibili.
Bonus terme 2021: boom di richieste, sito in tilt
Ieri era il tanto atteso D-day per il bonus terme, ma a causa dei tantissimi accessi da parte dei visitatori, il sito di Invitalia è andato in tilt. Probabilmente a causa di un fraintendimento, i visitatori hanno cercato di prenotare la propria vacanza direttamente sulla pagina web che però è dedicata esclusivamente agli enti termali accreditati. Forse questo eccesso di visite web ha mandato in tilt il sistema.
Il sito, comunque, riprenderà le sue funzioni oggi, martedì 9 novembre, a partire dalle ore 12. Lo riferisce Invitalia, spiegando che ieri la piattaforma padigitale invitalia.it, dedicata alla prenotazione del bonus terme, era stata sospesa per motivi tecnici, dovuti all’alto numero di accessi registrati fin dall’avvio della sua attività. Invitalia si è scusata con i cittadini e con gli enti termali per i disagi. “La piattaforma – sottolinea Invitalia – era destinata esclusivamente agli enti termali (circa 500 in tutto) e, quindi, progettata e testata su questi numeri considerando anche un numero fino a dieci volte maggiore di utenti concorrenti. Immediatamente i tecnici si sono messi al lavoro per ripristinare la piattaforma e garantire il regolare accesso agli enti termali che possono effettuare le prenotazioni. Al tempo stesso saranno effettuati tutti i controlli necessari per verificare la validità delle richieste”.
Utenti nel caos, dunque, con Codacons che ha bacchettato l’organizzazione dell’iniziativa. “Il Bonus terme parte col piede sbagliato, e il giorno tanto atteso per le prenotazioni da parte dei cittadini registra problemi tecnici nella migliore tradizione italiana dei ‘bonus – afferma il presidente Carlo Rienzi – Un incentivo quello legato alle terme errato già nella fase di concepimento perché non prevede limiti legati all’Isee, e proseguito ancora peggio dal momento che molte strutture sarebbero già in overbooking e non raccoglierebbero più prenotazioni”.
“Le richieste pervenute alle Terme per ottenere il Bonus sono elevatissime a fronte di circa 250.000 bonus disponibili – ha sottolineato Federterme, auspicando che le misura venga rifinanziata -. C’è stato un enorme afflusso di domande con circa 2.000 operatori delle Terme destinati al caricamento delle richieste”.
Bonus terme 2021: dove si può utilizzare in Emilia Romagna
n Emilia Romagna sono 17 le strutture termali che aderiscono all’iniziativa. A Bologna ci sono le Terme Felsinee, Terme San Luca, Terme San Petronio. In provincia di Bologna, invece, le Terme di Porretta (Alto Reno Terme), le Terme di Castel San Pietro, le Terme Acquabios (Minerbio), le Terme dell’Agriturismo (Monterenzio). A Modena ecco le Terme della Salvarola, in provincia di Parma le Terme di Monticelli a Montechiarugolo, le Terme Baistrocchi, Thermae di Salsomaggiore, Terme di Tabiano a Salsomaggiore. In Romagna ci sono le Terme di Cervia, le Terme di Punta Marina a Ravenna, le Terme di Riolo, Riccione Terme, Rimini Terme, Thermae Sant’Agnese e Ròseo Euroterme (Bagno di Romagna), le Terme di Castrocaro e Allegroitalia Fratta Terme.
Bonus terme 2021: dove prenotare in Veneto
In Veneto ci sono 45 posti termali dove poter prenotare. Ecco le strutture tra Padova e provincia. Abano Terme: Abano Grand Hotel, Abano Ritz, Terme Harry’s, Ariston Molino Buja, Hotel Terme Belsoggiorno, Hotel Plaza, Hotel Terme Due Torri, Hotel Terme Formentin, Hotel Terme Al Sole, Atlantic Terme, Hotel Terme Dolomiti, Hotel Terme Bristol Buja, Hotel Columbia Terme, Columbus Thermal Pool, Aqua Hotel, Hotel Terme Bologna, Hotel Terme Milano, Park Hotel Terme, Hotel Terme Principe, Savoia Thermae & Spa Hotel, Hotel Terme Helvetia, Hotel Terme Risorta, Hotel Terme Roma, Hotel Terme San Lorenzo, Hotel Terme Vena D’Oro, Hotel La Residence, Hotel Terme Metropole, Hotel Terme Paradiso, Hotel Terme Patria, Hotel Terme Salus, Grand Hotel Trieste & Victoria, Tritone Luxury Hotel Terme & Spa, Universal Terme, Hotel Spa Venezia, Terme Orvieto. Montegrotto Terme (Padova): Apollo Hotel Terme, Hotel Garden Terme, Hotel Terme Eliseo, Hotel Des Bains, Marco Polo Thermae Hotel, Hotel Terme Olympia, Hotel Mioni Royal San, Hotel Terme delle Nazioni, Hotel Terme Neroniane, Continental Terme Hotel, Grand Hotel Terme & Spa, Hotel Terme Antoniano, Bellavista Terme, Terme Petrarca, Terme Preistoriche. Battaglia Terme (Padova): Stabilimento Termale La Contea; Teolo (Padova): Ermitage Medical Hotel, Leonardo Terme Hotel, Camping Hotel Terma Mamma Margherita. Padova: Hotel Terme & Beauty Farm Quisisana, Hotel Terme Abano Verdi, Hotel Terme Europa.
Le altre tre sono distribuite tra Pescantina (Verona) c’è Aquardens, Pieve del Grappa (Treviso) le Terme dei Colli Asolani e Bibione (Venezia) Bibione Thermae.
Bonus terme 2021: dove fare domanda nelle Marche
Nelle Marche i siti termali accreditati sono a Genga, in provincia di Ancona, con le Terme di Frasassi; a Sarnano (Macerata) con le Terme di Sarnano e a Tolentino (Macerata) con Terme di Santa Lucia. © Riproduzione riservata

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox