8 Novembre 2021

Bonus terme, caos sulle prenotazioni: riprendono martedì

Le prenotazioni per il bonus terme sono state interrotte per troppi clic da parte dei cittadini. Riprenderanno martedì alle ore 12. Lo comunica Invitalia precisando che la piattaforma “è stata sospesa per motivi tecnici, dovuti all’alto numero di accessi registrati fin dall’avvio della sua attività”. Il sito era destinato esclusivamente agli enti termali (circa 500) ed era quindi stato progettato considerando un numero di utenti fino a dieci volte maggiore. Ma, intanto, come scrive il Sole 24 ore, la misura sarebbe già “quasi tutta esaurita”. Il giorno prima del clic day infatti molti centri, dopo l’accreditamento sul sito di Invitalia, avevano già aperto le pre-prenotazioni invitando i cittadini alle iscrizioni e ora il clic day sarebbe solo un formalismo per le aziende che devono farne richiesta. C’è stata di fatto una discordanza rispetto a quanto scritto sul sito del Mise e di Invitalia: da una parte il ministero invitava a prenotarsi a partire dall’8 novembre; mentre su Invitalia veniva dato il via libera alle richieste contattando direttamente i centri inseriti nella lista.

Inoltre, lamenta il Codacons, le risorse a disposizione per la misura agevolativa sono limitate e sono pari a 53 milioni di euro. “I 53 milioni di euro stanziati per una spesa massima di 200 euro, appaiono del tutto insufficienti, perché se si acquisteranno pacchetti e servizi fino ad arrivare al tetto massimo di 200 euro avremo solo 265mila fortunati che potranno beneficiare dell’incentivo”, afferma l’associazione che lamenta che il “bonus” spetti a tutti “indipendentemente dal reddito e senza alcun limite legato all’Isee”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox