13 Maggio 2014

Bonus in busta paga, spunta un esposto Codacons «Verificare le critiche del presidente del Consiglio»

Bonus in busta paga, spunta un esposto Codacons «Verificare le critiche del presidente del Consiglio»

Sulla vicenda del bonus da 80 euro in busta paga promesso dal governo Renzi il Codacons ha presentato un esposto alla procura di Roma. «Sulle coperture è nata una diatriba tra il premier e i tecnici del Senato e serve fare chiarezza una volta per tutte nell’ interesse dei cittadini». Questa la nota dell’ associazione dei consumatori. «Adesso basta con queste liti istituzionali: è ora di dare certezze alla collettività – spiega il presidente Codacons Carlo Rienzi – perché i cittadini hanno il diritto di sapere con chiarezza se questi 80 euro arriveranno o no e se vi siano le relative coperture». L’ associazione scrive nell’ esposto che in un momento storico e delicato come quello che si sta vivendo dove tutta la collettività è chiamata a sostenere sacrifici, «dove scompaiono risorse pubbliche destinate alla cultura, alla formazione e alla crescita, in cui si assiste in maniera surreale e apparentemente illegittima a continui scandali legati a reati commessi nei confronti non solo della pubblica amministrazione ma, soprattutto, a danno della collettività, è di assoluta e primaria necessità che si faccia chiarezza e trasparenza in funzione di tutela della collettività ormai allo sbando tra rassicurazioni che sempre più spesso si traducono in false promesse». Quindi, «se l’ Autorità adita – conclude il Codacons – accertasse che quanto contenuto nella relazione dei tecnici del Senato e nelle loro dichiarazioni rispondesse a verità, allora potrebbe configurarsi a carico del presidente del Consiglio Renzi la fattispecie penale della calunnia per avere pubblicamente dichiarato che le analisi sono tecnicamente false». Ma la battaglia non finisce. Oggi il Nuovo Centrodestra terrà una conferenza stampa in cui Angelino Alfano illustrerà le proposte emendative di Ncd al decreto legge Irpef in discussione al Senato. Una conferenza dal titolo esplicito: «Il Nuovo Centrodestra dalla parte di famiglia, autonomie partite Iva».
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox