fbpx
8 Ottobre 2019

BONUS FIGLI, CODACONS: MISURA NON RISOLVE PROBLEMI

 

BONUS A PIOGGIA SONO SOLO SPOT ELETTORALI DANNOSI PER ECONOMIA. MANCANO COPERTURE PER 10 MILIARDI

METTERE AL MONDO UN FIGLIO ARRIVA A COSTARE 10MILA EURO ALL’ANNO NEI PRIMI ANNI DI VITA

Critico il Codacons verso il bonus da 240 euro allo studio del Governo in favore delle famiglie che faranno figli, da assegnare a partire dal 2020 dal settimo mese di gravidanza fino ai 18 anni.
“Crediamo che tale misura non risolva i problemi delle famiglie italiane e non contribuirà a sanare il deficit demografico – spiega il presidente Carlo Rienzi – L’esperienza del passato ha dimostrato come bonus a pioggia (a partire dagli 80 euro di Matteo Renzi ai vari bonus bebè) non hanno effetti reali sull’economia e non migliorano la situazione delle famiglie, ma anzi rappresentano un danno per le casse pubbliche. Nel caso del contributo da 240 euro allo studio del Governo, mancano addirittura le necessarie coperture finanziarie per ben 10 miliardi di euro”.
“Si tratta quindi di una misura elettorale volta ad ottenere consensi, ma che avrà effetti limitati sulle famiglie, considerando che i costi per mantenere un figlio arrivano a sfiorare nei primi anni di vita quota 10mila euro all’anno, tra alimentari, biancheria, carrozzine, passeggini, culle, spese mediche, asili nido, baby sitter, ecc.”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox