6 Febbraio 2017

Bonus ai dipendenti pubblici distribuiti per normali mansioni

Bonus ai dipendenti pubblici distribuiti per normali mansioni

Alessandro Ricupero SIRACUSA Un esposto alla Corte dei Conti «per accertare se l’ operato dei dipendenti del Comune di Siracusa, con riferimento alla gestione delle risorse economiche a disposizione dell’ Ente, sia stato conforme e adeguato al perseguimento degli obiettivi istituzionali del Comune». Lo ha presentato l’ avvocato Bruno Messina, presidente provinciale Codacons, per verificare se il Comune abbia effettivamente distribuito dei bonus, per circa 270 mila euro in totale, per gli obiettivi raggiunti che in realtà costituiscono le normali mansioni dei dipendenti pubblici. «Se fosse accertato tutto questo – spiega Messina – significherebbe premiare per avere fatto nulla più che il proprio dovere». Sulle premialità ai dipendenti pubblici, il Movimento Cinque Stelle sta indagando da diverso tempo con inchieste che riguardano soprattutto i dirigenti che nel corso degli anni si sono alternati alla guida dei principali settori e studi sulle valutazioni dell’ Oiv (Organismo indipendente di valutazione). Il sistema si basa su obiettivi e performance stabiliti annualmente dalla giunta e che dirigenti e personale del Comune devono mettere in pratica. Adesso un servizio andato in onda su Striscia La Notizia ha fatto scattare la reazione dell’ associazione a tutela dei consumatori che intende accertare la verità. I bonus sarebbero stati distribuiti per normali mansioni dei dipendenti pubblici. Numerose sarebbero state le segnalazioni e le proteste, tanto da convincere il presidente provinciale Codacons, a depositare alla Corte dei Conti l’ esposto. Messina spiega che i «premi sarebbero stati attribuiti ai dipendenti siracusani senza che gli stessi avessero effettivamente migliorato la qualità dei servizi erogati alla cittadinanza e solo perché gli obiettivi prefissati dal Comune di Siracusa coincidevano, di fatto, con lo svolgimento delle ordinarie mansioni attribuite per legge ai dipendenti pubblici». Allegato: In sintesi Un esposto alla Corte dei Conti «per accertare se l’ operato dei dipendenti del Comune di Siracusa, con riferimento alla gestione delle risorse economiche a disposizione dell’ Ente, sia stato conforme e adeguato al perseguimento degli obiettivi istituzionali del Comune». Lo ha presentato l’ avvocato Bruno Messina, presidente provinciale Codacons, per verificare se il Comune abbia effettivamente distribuito dei bonus, per circa 270 mila euro in totale, per gli obiettivi raggiunti che in realtà costituiscono le normali mansioni dei dipendenti pubblici.
alessandro ricupero

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox