6 Novembre 2011

Bond argentini, in arrivo raffica di risarcimenti  

Bond argentini, in arrivo raffica di risarcimenti
 

MOLTI risparmiatori che avevano acquistato i bond della Repubblica Argentina e che avevano visto la perdita improvvisa di tutti i loro capitali investiti, sono finalmente riusciti, tramite il Codacons Marche, a incassare un soddisfacente e immediato risarcimento economico da parte delle Banche con cui avevano proceduto all’ acquisto. Infatti, avvalendosi della nuova procedura di mediazione entrata in vigore nel marzo di quest’ anno, il Codacons Marche ha avviato una serie di procedimenti di conciliazione avvalendosi dell’ eccellente servizio di mediazione delle Camere di Commercio di Ancona. A oggi, nel 100% dei casi, gli incontri di mediazione con le banche è andato a buon fine. Il Codacons Marche però lancia un allarme: i diritti al risarcimento danni si stanno tutti per prescrivere nel prossimo mese di dicembre 2011, in quanto sta ormai per decorrere i 10 anni dalla dichiarazione di default della Repubblica Argentina (23 dicembre 2001). Quindi, il Codacons Marche invita caldamente tutti i risparmiatori che sino a oggi sono rimasti fermi, ad attivarsi quantomeno per interrompere la prescrizione, per mantenere viva la possibilità di avere un risarcimento; altrimenti, dopo dicembre 2011, non potranno più ottenere nessun ristoro per la perdita del capitale investito.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox