17 Gennaio 2006

BOND ARGENTINA: MAGGIORI GARANZIE PER I RISARCIMENTI AI RISPARMIATORI

    BOND ARGENTINA: DOPO LA SENTENZA DELLA CORTE D?APPELLO DI BOLOGNA CHE CONFERMA LA MULTA A UNICREDIT, MAGGIORI GARANZIE PER I RISARCIMENTI AI RISPARMIATORI GLI UFFICI LEGALI DI ADOC E CODACONS A DISPOSIZIONE DI QUANTI VOGLIANO CHIEDERE LA RESTITUZIONE DEGLI INVESTIMENTI






    La multa da 473.200 euro inflitta dal ministero dell`Economia, su proposta della Consob, nei confronti di Unicredit per il collocamento dei bond Argentina ai risparmiatori è legittima. Lo ha deciso la terza sezione civile della Corte di appello di Bologna, precisando che “il ministero ha fatto corretta applicazione“ delle norme in questione, e dunque l`opposizione di “Unicredit Banca deve essere respinta in quanto infondata“.

    Secondo il giudice di secondo grado, il fatto che “il default di un titolo di Stato non fosse all`epoca dei fatti facilmente prevedibile“ non cancella la responsabilità della banca nel collocamento dei bond, poiché la violazione delle norme “si incentra sulla mancata comunicazione alla clientela di tutte quelle informazioni sulla natura, sui rischi e sulle implicazioni dell`operazione che ben potevano essere acquisite dalla banca“.

    Questa decisione ? affermano ADOC e CODACONS ? spiana la strada ai risparmiatori italiani coinvolti nel crac dei bond Argentina, in quanto aumenta la possibilità di ottenere risarcimenti per quegli investitori che hanno perso i propri risparmi a causa dello scorretto comportamento delle banche.

    ?Grazie a questa sentenza – sostengono le due associazioni ? non sarà più difficile per i risparmiatori provare le responsabilità delle banche nella collocazione dei titoli argentini. I cittadini interessati ad azioni individuali di risarcimento possono scaricare gli appositi moduli pubblicati sui siti internet di Codacons (www.codacons.it) e Adoc (www.adoc.org) o contattare gli uffici legali delle due associazioni.


    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox