22 Maggio 2009

BOLOGNA: DISABILE MUORE ALL’OSPEDALE MAGGIORE

    IL CODACONS: SUBITO INVIO DEGLI ISPETTORI DEL MINISTERO E SOSPENSIONE DEL PERSONALE MEDICO RESPONSABILE DELL’ACCADUTO  
     
    LA MALASANITA’ E’ ARRIVATA ANCHE A BOLOGNA?

     
    Il Codacons interviene in merito al caso della disabile deceduta presso l’Ospedale Maggiore di Bologna dopo un calvario di 4 ore in pronto soccorso.
    “La malasanità, che finora ha caratterizzato principalmente gli ospedali del sud Italia, è arrivata anche a Bologna? – si domanda il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Se confermati i fatti, si tratterebbe proprio di un vergognoso caso di malasanità all’italiana, che non può restare impunito”.
    “Per tale motivo – prosegue Rienzi – nell’attesa che la magistratura faccia il suo dovere, chiediamo al Ministero della salute l’invio immediato di ispettori presso l’ospedale Maggiore, per verificare l’accaduto e accertare l’operato del pronto soccorso del nosocomio. Qualora dovessero emergere negligenze e omissioni – conclude il Presidente Codacons – il personale medico e paramedico coinvolto nel caso dovrà essere cautelativamente sospeso dal servizio”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox