31 Maggio 2018

BOLOGNA, ANZIANI MALTRATTATI: CODACONS CHIEDE TELECAMERE DI VIDEOSORVEGLIANZA IN TUTTE LE STRUTTURE

VIOLENZE E MALTRATTAMENTI A DANNO DI ANZIANI E DISABILI IN COSTANTE ASCESA

Oramai non passa giorno senza la notizia di arresti e inchieste su maestre e dipendenti di case di cura e strutture sanitarie accusati di percosse e maltrattamenti su bambini, pazienti anziani o disabili. Lo afferma il Codacons, commentando l’operazione nei confronti dei responsabili e dipendenti di una casa famiglia di San Lazzaro di Savena, nel bolognese, accusati di maltrattamenti e vessazioni sugli anziani ospitati.
Siamo di fronte ad un preoccupante allarme ed è evidente che servono più controlli su tutto il territorio, per verificare le condizioni d assistenza ai pazienti e l’adeguatezza del personale in servizio. Il Ministero della salute deve intervenire sia effettuando ispezioni a tappeto nelle case di cura e raccogliendo le segnalazioni dei pazienti e dei loro familiari, sia installando telecamere di videosorveglianza in tutte queste strutture, unico provvedimento in grado di prevenire episodi di violenza come quello di San Lazzaro di Savena e di assicurare i responsabili alla giustizia – conclude il Codacons

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox