7 Marzo 2003

«Bollette dell`energia elettrica a pochi giorni dal pagamento»

Lettera del Codacons: gli utenti non fanno a tempo a pagarle

«Bollette dell`energia elettrica
a pochi giorni dal pagamento»





TRANI. Bollette dell`energia elletrica recapitate pochissimi giorni prima della data di pagamento o addirittura quando sono scadute.
Se sia colpa dell`Amet o della Posta non è dato sapere. Di certo si sa che né l`una, né l`altra, a un mese di distanza, hanno riscontrato la missiva con cui il responsabile del Codacons di Trani, avv. Nicola Ulisse, chiedeva chiarimenti in merito. «Vuol dire che ricorreremo alle Autority competenti!» – preannuncia Ulisse.
«Non bastano i disagi ed i danni per gli utenti, ora non siamo stati degnati nemmeno di una risposta. Al Codacons – afferma il responsabile cittadino dell`associazione dei consumatori – stanno pervenendo numerose segnalazioni di cittadini che lamentano l`irregolare recapito delle bollette Amet riferite agli ultimi due bimestri dello scorso anno. In molti casi, infatti, avviene che le bollette non vengano recapitate oppure pervengano oltre la data di scadenza senza che le buste abbiano il timbro postale».
«Oltre ad un disservizio – prosegue Ulisse – ne deriva un ingiusto danno per gli utenti che, loro malgrado, sono automaticamente costituiti in mora, con la conseguenza che, pur non avendovi dato causa, nella successiva bolletta vedranno addebitarsi somme per il ritardato pagamento.»
Ma a detta di Ulisse l`Amet non sarebbe nuova ai silenzi. «Nel settembre del 2000 il Codacons chiese di essere informato sullo stato di attuazione delle direttive dell`Autorità per l`energia elettrica ed il gas relativamente alla chiarezza e comprensibilità delle bollette, con l`indicazione di standard, diritti e doveri di utenti e aziende fornitrici.
A tutt`oggi non è pervenuta alcuna missiva di riscontro. Eppure all`indomani della notizia apparsa sulla stampa l`Amet, sempre attraverso i media, aveva promesso specifici interventi».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this