28 Dicembre 2023

BOLLETTE, CODACONS: CALO TARIFFE BUONA NOTIZIA PER CONSUMATORI, MA REGNA INCOGNITA FINE MERCATO TUTELATO

 

RISPETTO AL PERIODO PRE-CRISI FAMIGLIA CONTINUERÀ A SPENDERE 151 IN PIÙ ALL’ANNO SOLO PER LA LUCE

La riduzione delle tariffe della luce è senza dubbio una buona notizia per i consumatori Italiani, ma sul settore dell’energia regnano ancora pesanti incognite legate alla fine del mercato tutelato. Lo afferma il Codacons commentando l’aggiornamento tariffario deciso oggi da Arera.
Il calo dei prezzi della luce determinerà un risparmio da circa 82,5 su base annua a famiglia, ma a partire da luglio gli italiani potrebbero andare incontro ad una pesante stangata legata alla fine del mercato tutelato dell’energia elettrica – spiega il Codacons – Le tariffe inoltre dal 1 gennaio 2024 continueranno ad essere sensibilmente più elevate rispetto al periodo pre-crisi, al punto che la spesa media sarà più alta di +151 euro su base annua a nucleo familiare rispetto al primo trimestre del 2020.
“Continuiamo a ribadire la necessità di prorogare il mercato tutelato sia per il gas che per l’energia elettrica, e questo perché i prezzi sui mercati internazionali sono ancora eccessivamente volatili – afferma il presidente Carlo Rienzi – Il rischio è quello di una nuova impennata delle tariffe durante il 2024 sfruttando il caos che si determinerà con il passaggio obbligato al mercato libero”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this