30 Marzo 2024

BNL, CODACONS: DOPO GRAVI ERRORI SU ADDEBITI CLIENTI DEVONO ESSERE INDENNIZZATI

ASSOCIAZIONE PASSA ALLE VIE LEGALI: VANNO RISARCITI ANCHE SOLO STRESS E PAURA PER CONTI SVUOTATI

 

Sul grave caso della Bnl, dove alcuni clienti hanno subito addebiti anomali vedendosi il conto svuotato, interviene il Codacons che annuncia una azione legale nei confronti della banca qualora non siano adottati strumenti automatici per indennizzare gli utenti coinvolti.
“Si tratta di un episodio molto grave che ha creato non solo preoccupazione presso i clienti coinvolti, ma anche stress e paura in relazione a soldi sottratti ingiustamente e conti correnti svuotati – spiega il presidente Carlo Rienzi – Una vicenda inquietante perché dimostra le fragilità del sistema bancario sotto il profilo tecnico”.
“Ora Bnl dovrà indennizzare in modo automatico tutti i correntisti coinvolti nella vicenda, sia per i danni materiali subiti, come ad esempio l’impossibilità di effettuare pagamenti a causa della mancata disponibilità di soldi sul proprio conto, sia per quelli morali, come lo stress e la paura subiti” – aggiunge Rienzi.
Qualora l’istituto di credito non procederà autonomamente a tali risarcimenti, il Codacons avvierà un’azione legale per tutti gli interessati pubblicando la prossima settimana sul proprio sito internet un modulo attraverso il quale richiedere un indennizzo pari a 500 euro a cliente – conclude l’ associazione.

 

Attività finanziata dal MIMIT- Art. 148 L. 388/2000- D.m. 6/05/2022 art. 5

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this