19 Aprile 2011

Blocco dei migranti a Ventimiglia: il Codacons denuncia la Francia

Blocco dei migranti a Ventimiglia: il Codacons denuncia la Francia
 

Da L’Unita.it

«Bloccare per mezza giornata tutti i treni provenienti da Ventimiglia viola le regole basilari della libera circolazione dei cittadini» e «produce un gravissimo danno, con ripercussioni enormi sul traffico ferroviario». E’ quanto sostiene il Codacons, che ha denunciato la Francia alla Procura di Imperia e sta studiando possibili azioni risarcitorie per i passeggeri bloccati alla frontiera. Secondo l’ associazione dei consumatori, quella della Francia è stata una «decisione scellerata», che ha interrotto per mezza giornata «un pubblico servizio per il quale gli utenti avevano pagato un regolare biglietto». Codacons denuncia inoltre, con un esposto alla Corte Internazionale di Giustizia e alla Corte Penale Internazionale, Francia e Germania «per le posizioni estreme sul fronte immigrazione – sostiene l’ associazione – assunte da due paesi che violano palesemente le norme comunitarie». «La posizione di totale chiusura di Francia e Germania – conclude il Codacons – appare fuorilegge e, come tale, viola le regole comunitarie e potrebbe configurare gli stremi di crimini contro l’ umanità».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox