21 Ottobre 2017

Bloccati i fondi contro le ludopatie, Viale: “Colpa del governo”

Liguria – “Auspico che il governo trovi al più presto una soluzione. Comunque vada a finire la vicenda giudiziaria, questo pasticcio del ministero blocca tutte le regioni che avevano predisposto progetti e importanti su un tema delicato e urgente come quello delle ludopatie”. Così la vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Sonia Viale in merito alla sentenza del Tar che, accogliendo il ricorso del Codacons, ha reso nullo il provvedimento con cui il ministero della Salute ha approvato i Piani predisposti da tutte le regioni italiane per l’ attività di contrasto al gioco d’ azzardo patologico, bloccando di fatto l’ erogazione delle risorse. “Regione Liguria – aggiunge la vicepresidente Viale – ha elaborato progetti per il contrasto alle ludopatie che ci auguriamo potranno essere realizzati entro breve, considerata l’ attualità di questo tema che deve essere oggetto di campagne mirate di educazione e sensibilizzazione, soprattutto rivolte alle fasce giovanili”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox