19 Gennaio 2004

BLACK OUT: L?INTESA DEI CONSUMATORI PROSEGUE LA BATTAGLIA PER L?INDENNIZZO AUTOMATICO



L`Enel, dopo aver costituito, con la complicità del Governo, suo azionista di maggioranza mediante il Tesoro, un “unicum“ con l` Autorità per l?energia elettrica ed il gas, designando in qualità di presidente un ex vice presidente Enel nell`ultima tornata delle nomine, si è dichiarata superiore alle sentenze emesse dal giudice di Pace per la restituzione dei danni da black out, affermando che non procederà all`indennizzo.

La battaglia dell`Intesa dei consumatori sull`indennizzo automatico da black out e che ha prodotto la prima sentenza su ricorso del Codacons, proseguirà in tutte le sedi. L`Intesa che perseguirà gli omessi adempimenti dell`Enel si dichiara disponibile a discutere le modalità dei rimborsi collettivi agli utenti, anche in comode rate per non appesantire il conto economico con un`unica soluzione, ma non transige sul sacrosanto diritto all`indennizzo che non è soggetto ad interpretazioni da parte di compiacenti autorità.

Sui siti delle associazioni dell?Intesa il modello di ricorso messo a disposizione da ADOC, ADUSBEF, CODACONS e FEDERCONSUMATORI è stato preso d?assalto dagli utenti, che numerosissimi stanno scaricando il documento per intentare cause analoghe.

Gli interessati possono visitare i siti www.adoc.org, www.adusbef.it, www.federconsumatori,it, www.codacons.it.



Intesa




Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox