17 Ottobre 2007

Black out elettrico, disagi nella metro A

Lo stop si è verificato ieri mattina fra le stazioni di Anagnina e San Giovanni
Black out elettrico, disagi nella metro A

Nuovo incendi e nuovi disagi per i passeggeri della metropolitana della Capitale. Dalle 8,40 sino alle 10,30, sulla linea A della metropolitana, è stato attivato un servizio sostitutivo tra le stazioni “San Giovanni“ e “Anagnina“; i treni circolano regolarmente tra le stazioni di “San Giovanni“ e “Battistini“. Lo stop è avvenuto perché un pantografo ha causato un problema alla rete aerea. Lo rende noto Atac. È ripreso alle 10,35 il servizio in entrambe le direzioni della linea A della metropolitana interrotto dalle 8,40 tra le stazioni “San Giovanni“ e “Anagnina“ perché un pantografo ha causato un problem alla rete aerea. Lo rende noto Atac. Il servizio in superficie è stato garantito da 57 bus navetta. “Il guasto verificatosi questa mattina sulla linea A della metropolitana romana dimostra ancora una volta come il servizio di trasporto pubblico della capitale lasci ancora molto a desiderare in termini di qualità. Anziché spendere soldi per installare i nuovi tornelli antievasione che, tra le altre cose, stanno rendendo la vita difficile agli utenti (circostanza che verrà dimostrata domani da un`indagine Codacons), Met.Ro dovrebbe investire soldi per migliorare l`efficienza del servizio“. Lo dichiara, in una nota, il presidente di Codacons Carlo Rienzi. “I cittadini – aggiunge Rienzi – non possono subire continui disservizi e disagi del tutto vergognosi per una metropoli europea come Roma. Chiediamo alla società di rimborsare tutti i passeggeri coinvolti nell`incidente odierno e predisporre tutte le misure atte ad evitare il ripetersi di guasti sulla linea“. “Si percepisce subito il `dogma gramsciano` del retto Walter sindaco di Roma ma, come diceva i buon Antonio, `L`illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari“`. Così in una nota il consigliere comunale di An, Marco Visconti, che, continua il comunicato, “rispondendo alle dichiarazioni del sindaco `per cui, come si dice a Roma, e permettetemi il romanesco, con me nun passi!“` Continua Visconti: “È da premiare l`impegno del sindaco, costretto a voli pindarici per giustificare `l`importanza di alcune pagelle`, ma vorrei ricordare a tutti che non si tratta, solo di luci e ombre. Al momento, infatti, si tratta solo di ombre è inutile dichiarare `i dati- sono una conferma dei risultati ottenuti dalle politiche dell`amministrazione capitolina – Roma è al secondo posto per l`offerta di trasporto pubblico, prima tra le grandi città per la qualità ambientale del parco auto`. È anche superfluo sotto certi aspetti commentare certe bubbole, perchè il riscontro viene dall`ennesimo `problemino` verificatosi ieri alla line A della metro, e dalle dichiarazioni dell`Atac dicendo di aver garantito il servizio in superficie con 57 navette bus, che i cittadini in attesa non hanno visto. Oltre al danno la beffa per i romani, infatti le 57 navette non si sono viste, inoltre vengono rimproverati perché prendono d`assalto le poche che arrivano e così facendo creano problemi alla circolazione. E` proprio vero che chi ama Roma non si accontenta mai“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox