fbpx
18 Novembre 2019

Black Friday: si comprerà 1 regalo di Natale su 3, alcune regole per evitare fregature

 

Il Black Friday sta per arrivare. Il prossimo 29 novembre via libera al Venerdì Nero dello shopping che inaugura le festività natalizie e secondo il Codacons quest’anno la settimana di sconti e promozioni speciali genererà un giro d’affari che sfiorerà i 2 miliardi di euro, con una crescita prevista del +20% sul 2018.

Negli ultimi tre anni, come mostrano i dati dell’app Wallet Stocard, si è registrata una crescita costante di acquisti, nelle giornate del Black Friday, nei negozi fisici (+12,3% nel 2016, +15,2% nel 2017 e +16,8% nel 2018) ma la parte da leone quest’anno la farà ancora una volta l’e-commerce. Quest’anno si stimano 1,4 miliardi di euro di transazioni online, per un totale di circa 17 milioni di italiani coinvolti, con un aumento del +13% di acquirenti rispetto allo scorso anno. Un incremento generale che, dice l’associazione guidata da Carlo Rienzi, si spiega non solo con l’aumento di negozi e catene commerciali, fisiche e virtuali, che in tutta Italia anno dopo anno decidono di aderire al Black Friday, ma anche e soprattutto con la vicinanza dell’evento al Natale, che porta i consumatori ad anticipare i regali ad amici e parenti approfittando proprio delle promozioni. In base alle prime stime del Codacons, quest’anno difatti 1 regalo di Natale su 3 sarà acquistato proprio durante la settimana del Black Friday. Ma il rischio truffa è dietro l’angolo.

I consigli per acquisti in tutta sicurezza

Per questo il Codacons ha stilato una guida pratica con i consigli per effettuare compere in tutta sicurezza.

Acquistare solo da siti internet sicuri, protetti da sistemi di sicurezza internazionali, riconoscibile dalla presenza del lucchetto nella barra di indirizzo
Acquistate solo da venditori sicuri: assicurativi del feedback dello stesso e che siano correttamente riportati i dati della società titolare dell’attività commerciale
Attenzione alle offerte dei negozi fisici e virtuali che sembrano esageratamente vantaggiose e agli sconti troppo elevati, potrebbero nascondere una fregatura
Controllate il prezzo finale del prodotto e se è comprensivo di spese di spedizione o tasse
Controllate la data di spedizione e verificate sempre da dove viene spedito il prodotto
Conservate una copia dell’ordine effettuato, e verificate che esista la possibilità di disdirlo senza pagamento di penali
Sul web pagate o tramite paypal o carte prepagate (meglio evitare bonifici o carte di credito), e non comunicate mai i vostri dati personali, sia via telefono, sia via mail. Non inserite mai dati privati online
Verificare le condizioni di recesso applicate dal venditore online e ricordate che la garanzia vale anche per i prodotti acquistati online.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox