26 Novembre 2019

Black friday, è quasi Natale la corsa ai regali vale 94 milioni

di Valentina Lupia e Alessandra Paolini Il Venerdì nero è alle porte. Preparate i portafogli e rafforzate la pazienza perché il Black friday quest’ anno si preannuncia ancora più audace e ammaliatore. In realtà, i super sconti ci sono già da qualche giorno. Un crescendo che porterà il 29 a scatenare i più “bassi istinti” consumistici. Col senso di colpa pronto a farsi friggere, con la più banale delle assoluzioni: «Però almeno ho risparmiato!». Sarà, ma intanto a Roma, secondo il Codacons, si spenderanno circa 94milioni di euro. E a cercare un parcheggio, guardare le vetrine, provare abiti nei camerini, stressare la carta di credito, saranno più di 800 mila romani. Uno su tre. Con una spesa pro capite di circa 117 euro. Percentuale in salita da quando la moda a ” Stelle e strisce” del venerdì più spendaccione dell’ anno, ha attecchito anche da noi: + 7 per cento rispetto al Black friday del 2018. In controtendenza raffrontando i numeri dei saldi, sia quelli invernali che quelli estivi, che da tempo registrato una débâcle. Il motivo? Il Natale che incombe e la tredicesima (per i fortunati che ancora ce l’ anno) che sotto le feste va via in un batter d’ occhio. Insomma, comprare in questa occasione incide meno sul conto in banca. Sotto l’ albero, sempre secondo l’ associazione dei consumatori, anche stavolta 1 pacco su tre verrà acquistato in questo venerdì nero. L’ associazione dei consumatori consiglia però di confrontare sempre i prezzi, di conservare una copia dell’ ordine, di ricordare che se il prodotto ha un difetto di conformità o produzione è diritto del cliente avere sostituzione o rimborso. E via agli acquisti. Nei centri commerciali si prevedono sconti almeno del 20/ 30%, con ribassi anche fino al 50/70% nel caso di ultime occasioni. All’ outlet di Castel Romano ( Karl Lagerfeld, Jeckerson, Furla, Hugo Boss) le offerte cominceranno il 29 e proseguiranno fino al 2 dicembre. Al Valmontone Outlet il risparmio raddoppia per chi possiede la carta clienti. A Parco da Vinci, Kasanova ( per chi invece ha bisogno di prodotti per la casa) propone una diminuzione sullo scontrino del 50%. Super offerte, naturalmente, anche nelle grandi vie dello shopping che in questa settimana in vista del Natale si stanno tirando a lucido, tra luminarie e vetrine sempre più glamour. Generosi i ribassi nei mega store come Mediaworld e Euronics dove ci sarà l’ occasione giusta per acquistare il telefonino dei sogni, cambiare la lavatrice che non lava più, o il televisore di ultima generazione da seratine tutta pizza e buon film. Alla Rinascente, come è già accaduto lo scorso anno ci sarà la ressa. ” Un venerdì di elegante follia” questo recita il volantino arrivato via mail ai clienti. Il che vuol dire che nel tempio della moda di via del Tritone gli sconti arriveranno fino al 50 per cento su molti articoli. Già da oggi, si può andare e fermare il cappotto o la borsa che ci pace, ritirando l’ acquisto venerdì. Sulla stessa scia tante le offerte delle palestre: dalla Virgin alla Dabliu. Anche la cultura non è da meno. Così l’ Auditorium propone una settimana di sconti sui concerti del Natale da Max Gazzè e Alex Britti, da Nicola Piovani, al Roma Gospel Festival. Da lunedì 2, arriva anche il cyber monday, sorta di ” tombolino” di ” consolazione” per chi ha deciso nei giorni precedenti di astenersi dalla lotta. All’ ultima busta. © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox