22 Novembre 2018

BLACK FRIDAY, CODACONS: SCATTA CACCIA ALL’AFFARE PER 15 MILIONI DI ITALIANI. SPENDERANNO 110 EURO A TESTA

GIRO D’AFFARI SUPERERA’ QUOTA 1,6 MILIARDI DI EURO. SOLO DA E-COMMERCE 1 MILIARDO DI EURO

ASSOCIAZIONE RIVOLGE APPELLO AL MINISTRO DI MAIO: INIZIATIVA VA ISTITUZIONALIZZATA ELIMINANDO I SALDI DI FINE STAGIONE

Parte domani il Black Friday 2018, la giornata straordinaria di sconti e offerte. Un evento che attira un numero sempre crescente di consumatori e che nel 2018, secondo le stime del Codacons, genererà un giro d’affari superiore a 1,6 miliardi di euro, di cui circa 1 miliardo attraverso l’e-commerce.
L’ammontare degli acquisti tra Black Friday e Cyber Monday supererà quota 1,6 miliardi di euro, in crescita del +10% sul 2017 – spiega il Codacons – Raggiungeranno quota 1 miliardo di euro le transazioni online e in totale saranno coinvolti 15 milioni di italiani, con un aumento del +7% di acquirenti e una spesa procapite di circa 110 euro.
Ancora una volta saranno i negozi online a fare la parte del leone, con il settore dell’elettronica e dell’hi-tech in testa alla classifica degli acquisti, seguito dal comparto abbigliamento – spiega il Codacons – Si potrà però godere di sconti e offerte anche in numerosi negozi fisici, grazie al numero sempre crescente di catene che aderiranno al Black Friday: in particolare i colossi dell’abbigliamento e dell’hi-tech proporranno sconti all’interno dei loro punti vendita, e anche presso i grandi supermercati si potranno acquistare generi alimentari e prodotti per la casa a prezzi scontati.
“Rivolgiamo un appello al Ministro dello sviluppo economico, Luigi Di Maio, affinché istituzionalizzi in Italia il Black Friday rendendolo un’opportunità per risollevare le sorti del commercio – afferma il presidente Carlo Rienzi – Oggi infatti tale iniziativa interessa soprattutto i colossi dell’e-commerce, le catene dell’abbigliamento e i grandi marchi dell’elettronica, mentre andrebbero coinvolti i piccoli negozi, quelli che più di tutti soffrono la crisi delle vendite. I numeri degli ultimi anni dimostrano in modo inequivocabile come i consumatori siano interessati più ad occasioni straordinarie come il Black Friday che ai saldi di fine stagione, con gli sconti che, in quest’ultimo caso, risultano del tutto inutili, iniziando dopo le festività quando i portafogli degli italiani sono stati già svuotati dalle spese natalizie e di Capodanno”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox