12 Ottobre 2020

BLACK FRIDAY: CODACONS CONTRO CONFESERCENTI. PROMOZIONI E SCONTI SONO ORA PIU’ CHE MAI INDISPENSABILI

     

    PRONTI A DENUNCIARE MINISTRO PATUANELLI SE LIMITERA’ INIZIATIVE COME BLACK FRIDAY DANNEGGIANDO CONSUMATORI

    Totalmente contrario il Codacons alla proposta avanzata oggi da Confesercenti di limitare sconti e promozioni nell’ambito di Prime Day e Black Friday, al punto che l’associazione si dice pronta a denunciare il Ministro dello sviluppo economico, Patuanelli, qualora dovesse accogliere l’invito dei commercianti e danneggiare i consumatori.
    “Eventi come il “Black Friday” non riguardano più solo il web ma negli ultimi anni si sono estesi alla grande distribuzione e ai piccoli negozi, innescando una virtuosa concorrenza e consentendo ai consumatori di fare acquisti e regali di Natale approfittando di sconti e promozioni – spiega il presidente Carlo Rienzi – Basti pensare che lo scorso anno il “Black Friday” ha coinvolto 17 milioni di italiani che hanno fatto acquisti per oltre 2 miliardi di euro. L’idea di limitare tale opportunità, che rappresenta un grande vantaggio anche per i commercianti, è totalmente folle, specie in questo momento in cui da un lato le famiglie vivono grandi difficoltà economiche e tagliano i consumi, dall’altro gli esercenti subiscono una riduzione del proprio giro d’affari”.
    Per questo motivo se il Ministro Patuanelli dovesse accogliere l’appello di Confesercenti e limitare sconti e promozioni a danno dei consumatori, sarà denunciato dal Codacons alle competenti autorità.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox