21 Novembre 2018

BLACK FRIDAY: ATTENZIONE A FINTI SCONTI, TRAPPOLE E PUBBLICITA’ INGANNEVOLI

 

NEGOZI DEVONO INDICARE CHIARAMENTE LA MERCE SCONTATA E INFORMARE CORRETTAMENTE I CONSUMATORI

In vista del Black Friday che scatterà ufficialmente venerdì 23, il Codacons mette in guardia i consumatori da possibili raggiri e inganni in occasione degli sconti speciali presso negozi fisici e sul web.
“In questi giorni si stanno moltiplicando i messaggi pubblicitari delle grandi catene che informano i consumatori circa gli sconti praticati durante il Black Friday – spiega il presidente Carlo Rienzi – Peccato però che omettano di specificare che le offerte saranno applicate solo su una selezione di prodotti, facendo così credere ai cittadini che tutta la merce in vendita sarà interessata dagli sconti. Il rischio poi, come spesso accade in tali occasioni, è che alcuni esercizi alzino i prezzi prima di applicare gli sconti, vanificando così i vantaggi per i consumatori”.
“Stiamo monitorando negozi, pubblicità e offerte sul web per verificare la correttezza delle informazioni rese agli utenti, e denunceremo quei negozi che ingannano i consumatori e tendono trappole sugli acquisti” – conclude Rienzi.
Di seguito i consigli del Codacons per fare compere sicure durante il Black Friday ed evitare fregature:

Di seguito il decalogo del Codacons:

– Acquistare solo da siti internet sicuri, protetti da sistemi di sicurezza internazionali, riconoscibile dalla presenza del lucchetto nella barra di indirizzo;
– Acquistate solo da venditori sicuri: assicurativi del feedback dello stesso e che siano correttamente riportati i dati della società titolare dell’attività commerciale;
– Attenzione alle offerte dei negozi fisici e virtuali che sembrano esageratamente vantaggiose e agli sconti troppo elevati, potrebbero nascondere una fregatura;
– Controllate il prezzo finale del prodotto e se è comprensivo di spese di spedizione o tasse;
– Controllate la data di spedizione e verificate sempre da dove viene spedito il prodotto;
– Conservate una copia dell’ordine effettuato, e verificate che esista la possibilità di disdirlo senza pagamento di penali;
– Sul web pagate o tramite paypal o carte prepagate (meglio evitare bonifici o carte di credito), e non comunicate mai i vostri dati personali, sia via telefono, sia via mail. Non inserite mai dati privati online;
– Verificare le condizioni di recesso applicate dal venditore online e ricordate che la garanzia vale anche per i prodotti acquistati online.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this