16 Aprile 2019

Bimbi aggrediti da un pitbull Il Codacons presenta un esposto alla Procura

– LIMBIATE – SULLA TRAGEDIA sfiorata dei i due cuginetti di 5 e 7 anni aggrediti nel pomeriggio di sabato da un pitbull di proprietà di un vicino, il Codacons chiede giustizia. «È stata sfiorata la tragedia – bacchetta l’ associazione di consumatori -. Per fortuna i due bambini non sono in pericolo di vita, ma la gravità di quanto accaduto è evidente. Presenteremo esposto alla Procura della Repubblica al fine di accertare tutte le responsabilità che dovessero emergere dall’ analisi del caso. I pitbull sono una razza canina pericolosa. È necessario che tutti i possessori di cani pericolosi siano obbligati ad avere un patentino, ossia un esame psico-comportamentale del cane e una verifica delle competenze del padrone che deve dimostrare di saper custodire un cane potenzialmente pericoloso. Ancora inascoltati i nostri appelli in merito: diffida al Ministero della Salute». Intanto sono ancora ricoverati al reparto pediatria del San Gerardo di Monza i due cuginetti. Si trovavano nel cortile di casa con le rispettive madri, quando all’ improvviso il grosso cane è saltato dal balcone del piano terra e ha cominciato ad aggredirli trascinandoli per tutto il cortile. Si sono salvati grazie a dei residenti che li hanno strappati dalle fauci del pitbull. Sonia Ronconi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox